1 ora fa:Pubblicate le prime gare della Cuc dell'unione dei Comuni Co.Ro. Pnrr
3 ore fa:La Pro Loco di Trebisacce sfrattata da palazzo Massafra... dopo appena un mese
19 ore fa:Trebisacce: 950 mila euro dal ministero per il ripascimento
20 ore fa:Rigenerazione urbana, A Co-Ro arrivano settantuno studenti dell'Università di Trento
19 ore fa:A Laino Borgo sta per partire la quinta campagna di scavi archeologici di Santa Gada
1 ora fa:Federalismo differenziato? I calabresi potrebbero non pagare le bollette dell'elettricità. Ecco perché
18 ore fa:Cgil Longobucco promuove un evento sui diritti delle donne
2 ore fa:A Mirto la prima edizione del Trionto Tarantella Festival
18 ore fa:Mormanno: i tamburi di Monte Cerviero diventano associazione
23 minuti fa:Unical ricerca medici altamente qualificati, in programma una nuova call

A Co-Ro 12 associazioni del terzo settore si consorziano per agire a favore del territorio

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Le associazioni rappresentano una grande risorsa per i territori e gli abitanti che li abitano. La loro missione è da sempre volta a promuovere la cooperazione tra le varie parti sociali e ha come obiettivo il raggiungimento di finalità (oltre che sociali) anche «civili, culturali e di ricerca etica e spirituale promuovendo la partecipazione, la solidarietà e il pluralismo».

Nei giorni scorsi si è tenuta, nei locali della nascente Casa delle Associazioni di Villa Labonia nel centro storico di Rossano, la prima riunione operativa di un progetto lodevole.

«Si tratta di un evento importante – si legge dalla nota dell’associazione Rossano Recupera - perché per la prima volta ben dodici Associazioni del terzo settore si consorziano per agire a favore del territorio. Tutto ciò è stato possibile grazie al patto di collaborazione tra le associazioni stesse e l’amministrazione comunale che ha riservato Villa Labonia per tale scopo».

Oltre a Rossano Recupera, associazione capofila, il consorzio vede la partecipazione delle seguenti associazioni: SosteniAmo, Ad Maiora Calabria, Hydra, FITA provinciale, Il Sasso nello Stagno, Pro Loco, Unità Pastorale parrocchie del Centro Storico, Terra e Popolo, Centro Studi Musicali Giuseppe Verdi, Luce, Retake.

Un segnale importante che arriva dalla cittadinanza attiva e ci auguriamo rappresenti l’inizio di una lunga serie di progetti, eventi, iniziative e collaborazioni.

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.