9 ore fa:L’appello di Co-Ro Pulita alla minoranza: «Basta strumentalizzare le tragedie per fini politici»
8 ore fa:Auddino (M5S) dice no a Draghi Presidente della Repubblica
9 ore fa:Vaccini nelle scuole, in Calabria un bambino su tre della fascia 5-11 anni ha già fatto la prima dose
10 ore fa:Il vice sindaco di Mormanno eletto nella Direzione Regionale del Partito Democratico
9 ore fa:“Il mansplaining spiegato a mia figlia” arriva al Teatro Garden di Rende
10 ore fa:Al preside Francesco Antonio Di Noia sia intitolata la Scuola Media “A. Toscano” del Centro Storico ausonico
10 ore fa:Le Vignette dell'Eco
11 ore fa:Covid, in Calabria calano i contagi e i ricoveri ma si registrano 7 vittime
10 ore fa:Castrovillari, premiati i vincitori del concorso artistico “Io l’ambiente lo salvo così…”
11 ore fa:Rapinò una banca, incastrato dalle prove biologiche rimaste sulla calzamaglia usata per nascondere il volto

Altomonte, Plinio e Campanella protagonisti di un Reading artistico

1 minuti di lettura

ALTOMONTE - Affidare al linguaggio dell’arte il racconto della storia di un borgo e centro culturale che nei secoli ha ospitato e visto transitare personaggi illustri, come il filosofo Tommaso Campanella che segregato per mesi nel Convento dei Domenicani diede origine qui alla stesura della sua Città del Sole e ancora prima di Plinio il Vecchio, naturalista, scrittore e storico, instancabile e curioso viaggiatore del I secolo d.C. che nella sua Naturalis Historia lo cita tra le destinazioni toccate. È tra gli obiettivi del Festival Euromediterraneo – Winter Edition che offre un’anteprima di quella che sarà l’edizione invernale.  

È quanto fa sapere il Sindaco Gianpietro Coppola ribadendo l’impegno dell’Esecutivo nella valorizzazione e promozione del patrimonio culturale della Città d’Arte.

Da Plinio a Campanella, le Valli del Crati e dell’Esaro attraverso archeologia, storia e cultura. È, questo, il titolo del reading letterario che sarà ospitato domani, martedì 28 dicembre, alle ore 18 all’interno del Palazzo di Città, al civico 1 di Largo della Solidarietà.

A dare voce al progetto saranno Simona Micieli, Raffaella Reda, Davide Frontera e Walter Giorno, membri del gruppo di lavoro che si sta occupando dell’organizzazione dell’evento storicizzato.  

L’accesso, fino ad esaurimento posti, è gratuito ed è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass. È obbligatorio mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro e l’utilizzo della mascherina.

(Fonte foto jovittorio)

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie delle informazioni. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia