2 ore fa:È calabrese il “Mister Bollicine” del programma televisivo nazionale Pizza talent show
10 minuti fa:Trebisacce, l’Azalea della ricerca Airc sarà in vendita nella piazzetta Lutri
2 ore fa:Bevacqua: «Nella Giunta ogni assessore gioca la sua partita personale. Manca visione d’insieme»
26 minuti fa:Vaccarizzo, accoglienza immigrati: i servizi saranno garantiti fino al 2023
2 ore fa:Covid: la Sibaritide conta 50 nuovi casi, 21 dei quali a Cassano Jonio
2 ore fa:A Corigliano-Rossano arriva McDonald's: sorgerà vicino al centro commerciale "I Portali"
4 ore fa:Costituito il direttivo provinciale di Gioventù Nazionale Cosenza. Ecco i nomi
5 ore fa:Crosia Mirto, nuova vita per i campetti di Centofontane 
2 ore fa:Corigliano-Rossano, nasconde la droga nelle mutande: arrestato
4 ore fa:A Cosenza e Castrovillari arrivano le cartoline filateliche dedicate alla festa della mamma

Amendolara, il nuovo direttore del Parco Archeologico Sibari in visita al museo

1 minuti di lettura

AMENDOLARA - Il nuovo direttore del Parco Archeologico di Sibari, Filippo Demma, con il suo staff di progettazione, si è recato martedì pomeriggio in visita presso il Museo Archeologico Nazionale "Vincenzo Laviola".

È quanto fa sapere il Comune in un comunicato stampa, proseguendo: Demma, esperto in tutela, gestione e restauro dei monumenti è stato accolto dal sindaco Antonello Ciminelli con il quale, nella sala riunioni del museo di Amendolara, ha avuto un breve ma proficuo colloquio al fine di gettare le basi per una virtuosa collaborazione tra il Comune di Amendolara e il Parco Archeologico di Sibari e quindi il Polo Museale della Sibaritide.

Il direttore Demma è rimasto affascinato dalle bellezze artistiche e culturali di Amendolara, visitando anche Palazzo Andreassi, nel cuore del centro storico, destinatario di un importante finanziamento di oltre un milione di euro che lo renderà un centro di aggregazione culturale e multimediale, con lo stesso museo archeologico che troverà all'interno dello storico palazzo la sua nuova ubicazione.

«Ratificheremo, grazie alla disponibilità del dottor Demma, un accordo di programma a 360 gradi per la consacrazione culturale di Amendolara. Il nostro paese ha tutte le carte in regola - ha dichiarato il sindaco, Antonello Ciminelli - per diventare un hub culturale e ambientale, attrattore turistico in tutto il mondo».

Il sindaco Ciminelli ha poi accompagnato il direttore Demma in visita presso la Stazione Zoologica "Anton Dohrn" che sarà inserita, anch'essa, nella nascente progettualità in chiave culturale per Amendolara.

Antonio Giorgio Lepera
Autore: Antonio Giorgio Lepera

Classe '95, determinato, ambizioso e buona forchetta, è sin da giovane appassionato di videogiochi, sport , musica e del mondo orientale. Abbraccia la chitarra in giovane età, per poi provare la carriera da musicista trasferendosi a Londra. Dopo l'esperienza di due anni in terra inglese, decide di ritornare in Italia per abbandonare definitivamente il suo sogno più grande. Conclude gli studi universitari laureandosi in Interpretariato e Comunicazione a Milano, in lingue Cinese e Inglese. Studia al momento per diventare un giornalista professionista in ambito sportivo o radiofonico.