12 ore fa:Sabato 15 giugno parte la 30esima stagione di Odissea 2000. Domenica si esibirà Aka 7even
8 ore fa:La Coalizione della Straface fa l'elenco dei «candidati collegati a ditte beneficiarie del comune»
7 ore fa:La seconda edizione del Festival della Poesia conquista il cuore di Co-Ro
9 ore fa:«Noi in trasparenza loro uniti solo da un sentimento di avversione verso Stasi»
8 ore fa:Canti e letture per la "Festa di fine anno" della Scuola Primaria di Vaccarizzo
10 ore fa:Il Partito Democratico gioca la carta più alta: Elly Schlein arriva a Corigliano-Rossano
11 ore fa:Aperto l'aggiornamento graduatorie Personale Ata. «Circa 3 milioni di meridionali torneranno vicino casa»
11 ore fa:Pomillo vuole continuare «nel buon governo, per fare di Vaccarizzo un comune a zero emissioni»
9 ore fa:Bretella di Sibari, Rfi indice la gara d'appalto: infrastruttura da 27 milioni di euro
11 ore fa:Educazione e natura, a Corigliano-Rossano si potrà fare lezione all'aria aperta

I lupi aggrediscono le mandrie: a Paludi uccisi 4 vitelli e una bovina

1 minuti di lettura

PALUDI - Continuano gli attacchi dei lupi alle aziende agricole del territorio. Dopo la piaga degli ungulati che ha messo a dura prova la sopravvivenza degli insediamenti agricoli ora si registrano sempre più numerose aggressioni agli animali da parte dei lupi. 

L'ultimo episodio registrato dal CAA dell'AIC (associazione italiana coltivatori) di Cosenza è stato a Paludi. Un'azienda agricola in contrada Pizzuti ha subito negli ultimi tempi l'uccisione di 4 vitelli e una bovina adulta, trovata esamine proprio stamane nel recinto della proprietà. 

AIC Cosenza si è già attivata attraverso la sua struttura per risarcire l'azienda del danno economico subito ma denuncia la difficoltà degli allevatori che «oltre al danno delle aggressioni da parte dei lupi - dichiarano i responsabili provinciali - subiscono anche la beffa di dover smaltire le carcasse degli esemplari uccisi. Nessun risarcisce gli allevatori perchè non si trovano in area protetta e poi però li si costringe a sostenere le spese per lo smaltimento degli animali uccisi».

 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.