5 ore fa:Gianni Beschin rivive nell'evento organizzato dalla sezione AIA di Rossano: ospite speciale l'arbitro Daniele Orsato
4 ore fa:«La Calabria che con quasi 800 chilometri di costa, potrebbe vivere di turismo tutto l'anno»
5 ore fa:Sant'Onofrio è "colui che è sempre felice"
4 ore fa:A Cassano si intitolerà uno spazio pubblico a Sant’Angelo D’Acri
2 ore fa:Psa della Sibaritide, a Co-Ro torna a riunirsi la commissione urbanistica
2 ore fa:Rossano scalo, auto sfonda la recinzione e piomba nel cortile di una scuola
31 minuti fa:Marathon degli Aragonesi: le due ruote come strumento per valorizzare il turismo sostenibile
2 ore fa:San Francesco di Paola festeggiato a Terranova tra preghiere e antichi canti tradizionali
3 ore fa:Gucci a Castel del Monte esalta le regioni del Sud ma la Calabria a sole due ore è tagliata fuori
5 ore fa:Concours Mondiale de Bruxelles, i giurati faranno tappa a Castrovillari il 20 maggio

Co-Ro, 19enne arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Personale dipendente in forza alla Squadra di P.G. del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, nel pomeriggio del 14 gennaio, nell’area urbana di Rossano, traeva in arresto, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, D.A.P. di anni 19.

In particolare, nell’ambito di mirati servizi di Polizia Giudiziaria finalizzati al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti nei luoghi frequentati dai giovani, nonché nei pressi di stazioni e fermate dei mezzi pubblici site nel territorio comunale, gli investigatori del Commissariato di Corigliano-Rossano, nel pomeriggio odierno, nei pressi della stazione ferroviaria, notavano due ragazzi appena scesi dal treno, conosciuti agli stessi come assuntori.

Insospettiti dalla loro presenza nel comune, poiché residenti in altro comune della costa ionica, decidevano di effettuare un servizio di pedinamento che si concludeva poco dopo nei pressi della piazza principale del predetto centro.

Sul posto gli operatori riuscivano a osservare un incontro dei due ragazzi con l’odierno indagato, soggetto noto nell’ambiente degli stupefacenti, il quale dopo aver scambiato qualche battuta, con fare circospetto, tirava fuori dalla tasca del proprio giubbotto un pacchetto di sigarette consegnandolo velocemente ai due giovani trasfertisti.

Scattava immediatamente il blitz dove i tre ragazzi venivano immediatamente bloccati, recuperando altresì il pacchetto di sigarette nel cui interno gli agenti rinvenivano un involucro di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso lordo di grammi 6.

La successiva perquisizione personale a carico di D.A.P. consentiva, inoltre, di rinvenire altri sei involucri in cellophane contenente medesima sostanza stupefacente per un peso complessivo di 23 grammi inoltre, all’interno della tasca del giubbotto, veniva rinvenuto, un piccolo bilancino di precisione perfettamente funzionante unitamente alla somma di euro 80,00 in banconote di piccolo taglio.

Sulla scorta degli eventi sopradescritti, D.A.P veniva tratto in arresto in flagranza di reato e su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari veniva sottoposto alla custodia cautelare degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.