2 ore fa:In Calabria pochi tamponi processati e boom di guariti (+666) - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
3 ore fa:Cariati nei borghi autentici d’Italia
2 ore fa:Corigliano-Rossano, aumentano le adesioni per Movimento per la Vita
10 minuti fa:Catanzaro, all’ospedale Pugliese diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva
Adesso:Amendolara arriva una nuova App: news, opportunità e segnalazioni a portata di click
1 ora fa:Sanità, Turano (FI): «Pronti alle barricate per la difesa dei nostri ospedali»
4 ore fa:Luigi de Magistris Presidente, nasce il comitato promotore Corigliano-Rossano
1 ora fa:Corigliano-Rossano, «Garantire il rispetto della libertà di ciascuno alla propria sessualità»
45 minuti fa:Caso Rianimazione, vertice all’Asp di Cosenza: assente il direttore sanitario dello spoke
2 ore fa:Al via alle prenotazioni per gli ultra 40enni anche in Calabria

Verbicaro e San Nicola Arcella, denunce e sequestri in seguito ai controlli dei Carabinieri Forestali

1 minuti di lettura

COSENZA – A seguito di un controllo presso l’Isola ecologica del Comune di Verbicaro, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Orsomarso sede di Scalea hanno preceduto a denunciare alla Procura della Repubblica di Paola il responsabile comunale del servizio.

Il reato contestato, gestione illecita di rifiuti, è emerso durante il controllo che ha accertato la presenza all’interno del sito di due grossi cumuli di rifiuti costituiti da ingombranti, parti di mobili, materassi, pneumatici fuori uso, pezzi di carrozzeria di autovetture, materiale plastico vario e rifiuti elettrici ed elettronici, oltre a carta e cartone parzialmente combusto.

I rifiuti non erano depositati all’interno dei contenitori a tenuta stagna con cartellonistica e divisione per tipologie, così come previsto dalla normativa, ma erano miscelati tra loro e depositati su una area che, come riscontrato da progetto, doveva essere adibita a solo piazzale.  Poiché si è configurato uno stoccaggio di rifiuti in assenza di autorizzazione si è proceduto alla denuncia del responsabile comunale e al sequestro dei rifiuti rinvenuti.  

Lo stesso Comando è intervenuto inoltre nel Comune di San Nicola Arcella, dove in località “Baia del  Carpino”  sono stati rinvenuti del  lavori  di movimento terra  con conseguente realizzazione di pista e piazzale.  Dai successivi accertamenti effettuati è emerso che i lavori sono stati effettuati in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale in assenza delle relative autorizzazioni. Pertanto si è provveduto al sequestro dell’area oggetto dei lavori e alla denuncia dell’esecutore materiale per il reato di realizzazione di lavori in area sottoposta a vincolo paesaggistico – ambientale, in assenza di permesso a costruire.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.