12 minuti fa:Lavia (Cisl): «Vaccinare rapidamente vuol dire poter ripartire»
1 ora fa:«L’Ospedale da campo a Vaglio Lise diventi un hub di emergenza per dare respiro all’Annunziata»
50 minuti fa:All’Istituto Comprensivo di Cariati un supereroe per parlare ai più giovani di emergenze sanitarie
1 ora fa:Ponte sullo Stretto, Sofo (Ecr) chiede all’UE di sollecitare l’inserimento dell’opera nel Recovery Plan
1 ora fa:Non è ancora finita: a Corigliano-Rossano 70 casi Covid in 24 ore
1 ora fa:Cariati, Greco «Tutti i sindaci sono stati umiliati. Servono dimissioni di massa a Roma»
2 ore fa:Campana, la denuncia di Chiarello: «Un medico e un solo infermiere per 7 comuni, surreale»
21 minuti fa:Covid, a Terranova muore un 38enne padre di tre bimbi
2 ore fa:Scuole deserte, campionati di playstation, ospedali al collasso: così rimarremo intrappolati nel tunnel del Covid
1 ora fa:Covid, la campagna di immunizzazione si sposta nelle case: partita la vaccinazione domiciliare

Le scorie dell'ex Pertusola a Cassano Jonio continuano a far paura. I cittadini chiedono lumi a De Caprio

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO - «Tutto ha un costo, ma la salute della gente non ha prezzo. Manca  uno studio epidemiologico serio ed approfondito. Manca un registro dei tumori, da cui attingere i dati e per una casistica aggiornata. I cittadini hanno il sacrosanto diritto di sapere la verità, sull’incidenza delle ferriti di zinco, dell’ex Pertusola Sud di Crotone, sulla salute della popolazione di Cassano».

Lo afferma in una nota il portavoce del comitato spontaneo di cittadini per il diritto alla salute, della città delle terme, Francesco Garofalo.

«Nessuno – prosegue -, si può trincerare dietro il silenzio su una vicenda, su cui abbastanza presto è calato il sipario. Il Consiglio Comunale, massima espressione della rappresentanza, non può estraniarsi su una delicata materia, che tocca la salute pubblica. Gli organi sovra comunali, sono chiamati a fare la loro parte per tranquillizzare la popolazione. In tale contesto, - scrive Garofalo-, ho chiesto un incontro all’Assessore all’Ambiente della Regione Calabria, Sergio De Caprio, a cui rappresentare l’intera problematica, atteso anche la sua sensibilità e il suo impegno in ordine nel  settore dei rifiuti. Riteniamo, che è il momento di smuovere le coscienze in un territorio dalle mille potenzialità, ma che evidentemente, ha bisogno di buttare il cuore oltre l’ostacolo. Negli anni ‘90, l’intero comprensorio di Cassano, in cui ricadono fiorenti attività agricole, turistiche e l’inestimabile patrimonio del Parco Archeologico di Sibari, è stato “sfregiato” dall’interramento di sostanze tossiche, in barba alle leggi ambientali e sanitarie vigenti».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.