5 ore fa:Lo spoke ancora in sofferenza, Castrovillari fa quadrato attorno al suo ospedale
3 ore fa:Laboratorio creativo a Corigliano-Rossano per il progetto Green future Erasmus+
4 ore fa:Elezione diretta del premier e abolizione dei senatori a vita: approvato Ddl costituzionale al Senato
5 ore fa:Saccomanno ringrazia la Calabria «per il risultato straordinario della Lega alle ultime elezioni»
7 ore fa:Apprendimento, promozione territoriale e divertimento: numeri raddoppiati per il “Calabria Summer Camp 2024”
6 ore fa:Brucia l'alto Jonio: incendi a Iti, Piana Caruso e Sibari
7 ore fa:Autonomia differenziata, Graziano e De Nisi (Azione) chiedono ai deputati di votare "No"
6 ore fa:Annunziata, entra in funzione il nuovo reparto di Ginecologia
4 ore fa:Presto gemellati i comuni di San Cosmo Albanese e quello albanese di Mirdita
8 ore fa:Gallo alla mobilitazione Coldiretti Calabria "basta cinghiali": «La Regione farà la sua parte»

Principio di focolaio di scabbia al "Giannettasio": scattati tutti i protocolli di sicurezza

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Nella mattinata odierna un piccolo focolaio di scabbia individuato all'interno dell'ospedale spoke "Giannettasio" di Corigliano-Rossano ha messo in allerta gli uffici di sanità e igiene pubblica dell'Asp di Cosenza. Sono subito scattati tutti i protocolli necessari per isolare il caso infetto, un degente del nosocomio, che avrebbe contagiato anche alcuni operatori sanitari, e per procedere alle opportune cure e alla successiva disinfezione. La lunga fase Covid ha dato tanti insegnamenti e tra questi anche a trattare velocemente e in modo preciso e chirurgico i casi di infezione.

Infatti è subito scattata la profilassi del caso che prevede l'applicazione di un medicinale specifico e localizzato, oltre ovviamente ad una profonda igiene personale. La situazione dell'ospedale già dalla tarda mattinata era pienamente sotto controllo e priva di rischi per la salute pubblica.

A tranquillizzare gli utenti e i degenti sulla totale sicurezza e salubrità del presidio "Giannettasio" è il direttore sanitario dell'Azienda sanitaria di Cosenza, Martino Rizzo, che appena avvisato del principio di focolaio ha immediatamente attivato i protocolli. «Non c'è nessuna preoccupazione o allarme - tranquillizza Rizzo - perché abbiamo individuato il caso infetto e lo abbiamo isolato avviando le cure necessarie per una pronta guarigione». «Purtroppo - aggiunge il diesse dell'Asp - gli ospedali sono soggetti a questo tipo di criticità che avvengono ormai a cadenza quotidiana. L'importante è saperli individuare subito, come abbiamo fatto noi, e di somministrare immediatamente le cure necessarie».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.