5 ore fa:Cittadino di Trebisacce riconfermato nel Direttivo della Protezione Civile Nazionale
5 ore fa:Autorità di Sistema portuale Tirreno Meridionale e Ionio e Unical insieme per creare le future figure professionali
7 ore fa:Mercato Ittico Co-Ro, il sindaco chiede attivazione di un tavolo con Prefettura e Ministeri Competenti
7 ore fa:Bevacqua (PD): «La rete idrica calabrese è al collasso»
7 ore fa:Papasso richiede alla Provincia la realizzazione rete di gas metano nella frazione Doria
4 ore fa:Dipendenze patologiche, Straface: «Partita la programmazione regionale»
8 ore fa:Incidente sulla Statale 106 tra Sibari e Francavilla marittima: ci sono almeno 4 feriti
7 ore fa:A Co-Ro un'iniziativa sui temi dell'accoglienza e della solidarietà con Mimmo Lucano
8 ore fa:Principio di focolaio di scabbia al "Giannettasio": scattati tutti i protocolli di sicurezza
8 ore fa:Fervono i preparativi alla Chiesa di San Francesco d’Assisi di Crosia per il progetto Perduname

La piena del Trionto danneggia l’acquedotto Macrocioli: possibili disagi in tutto il basso Jonio

1 minuti di lettura

COSENZA - «Le piogge eccezionali delle ultime ore, che hanno interessato il basso Jonio Cosentino, hanno causato l’esondazione del fiume Trionto con il danneggiamento dell’acquedotto Macrocioli». Lo comunica in una nota la Sorical che avverte come i tecnici della società che gestisce la rete idrica in Calabria siano «intervenuti immediatamente, attraverso opportune manovre» ed «hanno garantito l’erogazione ai comuni di Caloveto e Cropalati, mentre in questo l’erogazione è interrotta per i serbatoi di Calapezzati e Crosia centro storico». 

«Nelle ultime 15 ore, dai dati pluviometrici, nella zona – riporta la nota – sono cadute 350 mm di pioggia e il livello del fiume Trionto è salito fino a 2 metri. Gli interventi di ripristino sono stati già programmati, si attende l’abbassamento del livello del fiume per consentire l’accesso dei mezzi meccanici». 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.