1 ora fa:Fusione Cassano-Castrovillari, quali sono le reali motivazioni alla base di questo lungimirante progetto?
2 ore fa:Strategie elettorali: dalla mossa del cavallo a quella del Re
3 ore fa:Co-Ro, finanziamento da oltre 1milione di euro per l’asilo nido comunale di via Maradea
3 ore fa:Niente voli diretti Crotone-Roma. «Una situazione imbarazzante che dovrebbe far riflettere»
21 minuti fa:Gli studenti di Morano a scuola di legalità con i carabinieri della compagnia di Castrovillari
1 ora fa:La Vignetta dell'Eco
2 ore fa:La presenza dei Salesiani in città, 29 anni di attività formativa ed educativa non solo per i giovani
2 ore fa:Auser Corigliano collabora con le scuole del territorio per dar vita al Bosco Urbano
51 minuti fa:I Ciommetti, due giovani dall'animo antico che profuma di tradizione: la loro vita da osti
3 ore fa:All’Istituto “Palma” di Co-Ro riflessione sulla Shoah attraverso l’arte

Tagliaferro e Amarelli insieme per un panettone in edizione limitata con i sapori della Sibaritide

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Cioccolato fondente, clementine candite e liquirizia pura. Lievitazione naturale a 36 ore e solo ingredienti di prima qualità per il Panettone tradizionale, in edizione limitata, dell’esperienza imprenditoriale e familiare Amarelli che sceglie per le feste natalizie l’arte di Massimiliano Tagliaferro, Dolciere in Corigliano-Rossano.

«Promozione delle professionalità e valorizzazione dei profumi e dell’identità agroalimentare del territorio. È questo – sottolineano Fortunato e Margherita Amarelli, rispettivamente Amministratore Delegato e direttore commerciale e marketing dell’azienda calabrese alla 11esima generazione – la visione di questa collaborazione».

Contenuto in una raffinata confezione regalo, con le immagini vintage tipiche del brand conosciuto in tutto il mondo come i bambini che giocano sulla neve o gli gnomi con le bacchette di liquirizia, il Panettone Amarelli si può acquistare nel Factory Store oppure sull’eshop Amarelli.

Il dolce delle feste è stato realizzato nel laboratorio artigianale di via Giovambattista Palatino, calligrafo rossanese del XVI secolo al quale si deve il carattere di scrittura utilizzato in tutto il mondo, tra i probabili Marcatori Identitari Distintivi (Mid) della Calabria, Anna e Massimiliano Tagliaferro, eredi di una tradizione pasticciera che pesca ricette e metodi di lavorazione nella memoria del territorio la produzione dei dolci tipici delle feste è già all’opera: dai panettoni classici a quelli profumati di limoncello, strega e pistacchio, dai torroni ai crustuli, fino all’immancabile pasta a confetti al miele. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.