2 ore fa:Un ex carabiniere rossanese finisce ai domiciliari, molestava un’intera famiglia
3 ore fa:L'Amministrazione comunale incontra la Scuola Media Tieri, tema principale: sicurezza degli ambienti
5 ore fa:Green Pass: anche Corigliano-Rossano dice No. Sabato mattina in piazza
2 ore fa:Con “Frantoi aperti” Cerchiara punta sul turismo esperienziale
2 ore fa:Covid, diminuisce la pressione sugli ospedali calabresi ma Cosenza piange una vittima
4 ore fa:Violenze domestiche, una donna condanna ad allontanarsi dalla casa di un familiare
1 ora fa:Calopezzati, la Fabbrica Tessile Bossio partecipa alla manifestazione nazionale Apriti Moda 2021
13 minuti fa:Decontribuzione sud, Ferrara (M5s) : «Un successo, richiesta la conferma di proroga»
28 minuti fa:Ferdinando Laghi e Luigi de Magistris a Castrovillari per ringraziare gli elettori: «Le elezioni un punto di partenza»
43 minuti fa:Saracena, al Centro turistico di Novacco lavori di adeguamento igenico-sanitario

Daniele Lavia, l'umile gigante della volley mondiale ricevuto dal Consiglio comunale di Co-Ro

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Il campione d'Europa di Pallavolo, Daniele Lavia è stato accolto in Consiglio comunale di Corigliano-Rossano appena rientrato dalla Polonia dove nemmeno 24 ore fa ha vinto la medaglia d'oro contro la Slovenia.

Un momento di grande emozione che ha messo nuovamente in evidenza l'umanità di questo ragazzo che nonostante i due doppi impegni (olimpiadi ed europeo) è subito ritornato a casa, nella sua terra e tra i suoi cittadini.

L’emozione di tutti i suoi concittadini si riflette sul volto del campione: un ragazzo umile nonostante sia un vero e proprio “marziano dello sport”.

Lui che ha saputo ribaltare il risultato finale della gara più importante con delle schiacciate atomiche, oggi siede tra i banchi del consiglio visibilmente emozionato, portando al collo quella meritatissima medaglia d’oro vinta da poche ore.

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.