13 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
20 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
14 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
21 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
18 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
19 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
14 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
12 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
22 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
17 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale

A Cariati è in progetto l’apertura del Museo del mare

1 minuti di lettura
L’amministrazione comunale di Cariati ha intenzione di aprire nel centro storico il Museo del mare, del mondo rurale e delle migrazioni. L’esposizione dovrebbe essere allestita all’interno di Palazzo Chiriaci. È quanto si legge in un avviso diffuso dal Comune di Cariati a firma dell’assessore alla Pesca e all’Agricoltura Ines Scalioti e del responsabile dell’Area Tecnica, Bruno Morise Guarascio. «Si tratta di un progetto – ci fa sapere l’assessore Scalioti – che ha come obiettivo principale quello di conservare la memoria di un popolo e delle sue tradizioni. Per questo, abbiamo pensato di chiedere il contributo ai diretti interessati: i cittadini, ma anche le associazioni, le imprese, gli artigiani, i pescatori e gli agricoltori. Se hanno oggetti da esporre, che possono con la propria presenza raccontare la bellissima storia della nostra gente, dei mestieri che ha fatto e continua a fare, delle partenze e degli arrivi, allora saremo contenti di valutarne la presenza all’interno del Museo».
L’AMMINISTRAZIONE APRE A CHIUNQUE VOGLIA CONTRIBUIRE CON I PROPRI OGGETTI. C’È TEMPO FINO AL 5 OTTOBRE
Una commissione nominata dall’Amministrazione valuterà quali esporre. E ogni reperto che sarà poi presente all’interno del Museo avrà una targhetta nella quale sarà riportato il nome del proprietario o del donatore. Gli interessati, in possesso di oggetti, suppellettili, utensili, attrezzi, materiale documentale, materiale fotografico che hanno voglia di contribuire possono cedere in donazione o comodato d’uso gratuito al Comune di Cariati gli eventuali reperti. È possibile presentare domanda direttamente  al Protocollo generale o scrivendo all’indirizzo pec: protocollo.cariati@asmepec.it entro il 5 ottobre. L’apposito modulo si può ritirare presso gli uffici comunali dell’Area Segreteria AA. GG. o scaricare dal sito internet istituzionale del Comune di Cariati, www.comune.cariati.cs.it.  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.