1 ora fa:Dopo quasi 40 anni tornano in Calabria tre rotabili d’epoca di inestimabile valore
36 minuti fa:Olivo sugli eventi natalizi: «Iniziative annunciate solo 24h prima. Nessuna programmazione e zero marketing»
2 ore fa:Corigliano-Rossano fa scuola di “buone pratiche”
2 ore fa:«La Chiesa è la casa di tutti, il cuore del cristiano è la casa di tutti, senza esclusione»
3 ore fa:Una sfida a “colpi di versi”: estemporanea di poesia a Rocca Imperiale
1 ora fa:Manovra finanziaria, la Cisl chiede modifiche su investimenti, pensioni, politiche dei redditi e sanità
1 ora fa:Per Stasi la fusione «ha sconvolto assetti di potere e sistemi di convenienza radicati»
57 minuti fa:Torna "Retake" con un nuovo appuntamento a tema natalizio: "Com' nu presep"
3 ore fa:Sicurezza territorio, il Comandante dei Carabinieri ricevuto in municipio a Caloveto
3 ore fa:Rifiuti, a Co-Ro è emergenza: nuova ordinanza del Sindaco per attivare una raccolta straordinaria

A Co-Ro utilizzare gli impianti sportivi sarà più conveniente: ecco le nuove tariffe

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Praticare attività sportive, in particolare su base amatoriale, è elemento che questa amministrazione ha sempre reso indispensabile per la crescita civile e sociale della comunità. L'amministrazione intende utilizzare lo sport come uno dei vettori principali della rinascita e ripartenza della comunità, cercando dunque di favorire, nei limiti del possibile, la diffusione, la pratica e l'aggregazione sportiva, su questa base è stato deliberato in Giunta di ridurre le tariffe approvate per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali a gestione diretta con una abbattimento dei costi del 50% e, allo stesso tempo,  si è stabilito di  consentire ad alcune categorie specifiche, come associazioni o organi direttamente correlati alla Figc e funzionali allo svolgimento di tornei e campionati (quali per esempio l'Aia) o comunque a categorie fragili e/o per progetti finalizzati al recupero ed all'inclusione sociale, di usufruire degli impianti sportivi comunali in forma gratuita.

L'emergenza epidemiologica ed in particolare le norme di distanziamento sociale hanno profondamente turbato alcune delle abitudini della comunità e colpito profondamente alcuni settori, con particolare riferimento allo sport in ogni sua forma e disciplina,  lungo il territorio cittadino alcune delle discipline sportive  più diffuse nella comunità sono praticate in  impianti pubblici comunali, una parte dei quali è a gestione diretta dell'Ente, per gli impianti sportivi comunali, la cui gestione è affidata a privati, è in corso una ricognizione amministrativa finalizzata alla verifica delle procedure e della validità degli affidamenti.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell’informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia