2 ore fa:Rende, due furti in 48ore in due supermercati: individuati i responsabili
4 ore fa:Covid, la Calabria oggi piange 14 vittime di cui 5 in provincia di Cosenza
3 ore fa:Sapia confermato segretario Fai-Cisl, Smurra: «Valido interlocutore per progetti di crescita e sviluppo»
2 ore fa:Ospedale di Cariati, continuano le iniziative “dal basso”: partita una raccolta fondi per arredi e suppellettili
1 ora fa:Ecomafie, D'Ippolito (M5S): «Combattere le organizzazioni criminali con norme precise, severe e moderne»
5 minuti fa:Sei un aspirante imprenditore e hai meno di 30 anni? L'Unical ha un percorso per te
3 ore fa:Domani imperdibile appuntamento al Teatro Garden di Rende: il live di Fabio Concato
2 ore fa:Il cuore grande di Cariati: colletta popolare per arredare l'ospedale (prossimo a riaprire)
1 ora fa:Il Palazzo Taverna di Co-Ro «sia valorizzato nel rispetto della storia di Schiavonea»
3 ore fa:Porto di Co-Ro, nominato il progettista che preparerà le relazioni per acquisire le aree di alaggio e varo

Calabria, in arrivo 24.100 dosi di vaccini anti-covid Moderna

1 minuti di lettura

CATANZARO – Domani mattina, giovedì 2 dicembre, è previsto l’arrivo 24.100 dosi di vaccini “Moderna”, destinate a tutta la regione Calabria.

I furgoni di Sda, corriere di Poste Italiane, provvederanno a distribuire le dosi alle strutture sanitarie territoriali che, a loro volta, forniranno i centri abilitati alla vaccinazione sul territorio delle cinque province calabresi. 

I mezzi di Poste Italiane, attrezzati con speciali celle frigorifere, procederanno alla fornitura dei vaccini Moderna, raggiungendo le seguenti destinazioni: Crotone, Lamezia Terme, Vibo Valentia, Melito Porto Salvo e Castrovillari.

La fornitura alle strutture ospedaliere avverrà anche in questa occasione in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e l’Esercito Italiano

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.