7 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»
11 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
8 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
Ieri:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
Ieri:La Vignetta dell'Eco
13 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio
6 ore fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
9 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
10 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
12 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste

Tracce di ferriti di zinco a Cassano: «Si continua a morire per malattie tumorali»

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO - A Cassano si continua a morire per malattie tumorali. Non ultimo, una ragazza di 35 anni. La popolazione dice basta e chiede verità.

Nel comunicato stampa, il portavoce del comitato spontaneo di cittadini per la difesa al diritto alla salute di Cassano Jonio, Francesco Garofalo, ha chiesto al Prefetto della Provincia di Cosenza, un incontro urgente per rappresentare la delicata problematica.

«Premesso che negli anni ‘90 il Comune di Cassano All’Ionio è stato interessato dall’interramento delle ferriti di zinco, provenienti dall’ex Pertusola Sud di Crotone, e che solo in parte alcuni siti sono stati oggetti di bonifica, e che ad oggi, si sono registrati tantissimi decessi per gravissime malattie tumorali, non ultimo, nella giornata di ieri, una ragazza di solo 35 anni, dopo una lunga sofferenza, ha fatto ritorno alla casa del padre.»

«Che nella popolazione –continua Garofalo-, c’è allarme e alta è la preoccupazione, per l’insorgere in maniera esponenziale di decessi e di malati, legati a neoplasie accertate. Che la mancanza di un registro tumori, di uno studio epidemiologico accurato, non hanno consentito, di capire il nesso e l’incidenza delle ferriti di zinco sulla popolazione».

«Centinaia di cittadini e familiari – conclude la nota -, che hanno subito la perdita di propri cari, a causa di tumori, mi hanno delegato per chiedere un incontro al Prefetto di Cosenza, al fine di esporre più dettagliatamente l’intera vicenda».

 

(Fonte immagine: ABMreport)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.