11:19 am:Sanità, Sileri: «Il nuovo Commissario avrà pieni poteri e opererà con la GdF»
4:11 pm:Riapertura ospedale Cariati, Le Lampare: «L'occupazione sta sortendo effetti»
12:11 pm:Corigliano-Rossano, Ortopedia nel caos. Stasi chiama a rapporto l'Asp di Cosenza
12:11 pm:L'Eco cambia muta e riparte con concrete ambizioni, nuovi sogni e una sfida: raccontare il territorio senza filtri
4:43 pm:Crisi agrumicola, Italia Viva: «Calamità, manodopera e mercato mix micidiale»
5:30 pm:Covid, in Calabria dimezzati i contagi giornalieri (+294) ma è boom nel cosentino
5:11 pm:Emergenza Covid, Calabria Zona Arancione. Ecco cosa prevede la nuova ordinanza di Spirlì
11:11 am:Reparto agrumicolo al collasso: «Amministrazione comunale incapace di dare soluzioni»
12:11 pm:Covid-19, pronta un'azione di tracciamento su tutte le scuole di Corigliano-Rossano
4:25 pm:Emergenza Covid, si potenzia la rete ospedaliera sul territorio cosentino

Servizio di radiologia sospeso, a Cassano pronti alla mobilitazione

1 minuti di lettura

"Non possiamo consentire che i cittadini di Cassano continuino ad essere penalizzati politiche sanitarie che negano l’accesso ai Lea"

Mentre il servizio di radiologia del poliambulatorio di Cassano all'Ionio continua ad essere sospeso, Francesco Garofalo - portavoce del Comitato di cittadini per il diritto per la salute di Cassano - annuncia la messa in atto di forme di protesta chiamando a raccolta la popolazione. "Non possiamo accettare - denuncia Garofalo - che una nostra richiesta venga ignorata da parte delle istituzioni pubbliche. Agli atti dell’ufficio del commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza ci sono ben tre comunicazioni, in cui si segnala il disservizio del gabinetto radiologico presso il poliambulatorio di Cassano. Tutti gli utenti loro malgrado, non possono usufruire di una semplice radiografia in un territorio, già di per se fortemente penalizzato per la mancanza di una struttura ospedaliera. Di certo non possiamo consentire che i cittadini di Cassano continuino ad essere ancora una volta penalizzati da scelte e politiche sanitarie, che negano l’accesso ai livelli essenziali di assistenza, che il servizio sanitario nazionale è tenuto a fornire e garantire a tutti. Le fasce più penalizzate risultano essere gli anziani e quelle meno abbienti, costretti loro malgrado, a far ricorso anche a strutture private al di fuori del proprio comune di residenza. Atteso che l’azienda sanitaria non ha ad oggi adottato nessun provvedimento, abbiamo fatto appello al Prefetto di Cosenza, affinché intervenga per l’immediato ripristino del servizio, e così evitare ulteriori disagi".
Redazione  Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.