12 ore fa:Nasce l’Assonautica della provincia di Cosenza: sottoscritto lo statuto costitutivo
13 ore fa:Ospedali Co-Ro, Rapani contro il “trasloco” dei reparti: «Serve organizzazione»
11 ore fa:Tutto pronto per il progetto di Poste Italiane "Polis - Casa dei Servizi digitali": ecco quando
13 ore fa:Dipartita di Angelo Donnici: ecco i messaggi di cordoglio in questo momento di dolore
11 ore fa:La bellezza dell'identità nell'era della fusione: la sfida di SosteniAmo
13 ore fa:San Sebastiano, a Crosia la prima festa del protettore degli agenti di Polizia Locale
10 ore fa:«Il primo a mobilitarsi, l’ultimo a lasciare la protesta». Lenin Montesanto ricorda Angelo Donnici
11 ore fa:La comunità slow food della Dolce di Rossano dona un quintale di olio evo alle suore del sacro cuore
10 ore fa:Castrovillari, torna il concorso delle "vetrine di Carnevale": la più bella vince un premio
12 ore fa: Randagismo, dal comune un contributo per la sterilizzazione dei cani di proprietà

Identità e ritorno alla terra, riparte il format "Fatti Food"

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - #bastaoicofobia, educazione all'identità e ritorno alla terra. È con questa ribadita provocazione culturale ed economica che riparte oggi (sabato 26 novembre) su Ten il format di “Fatti Food” con “Otto torri sullo Jonio”.

«Sarà dedicato - si legge nel comunicato - alle straordinarie opportunità della sovranità alimentare, dell'economia circolare, dell'agricoltura di qualità e dello sviluppo eco-sostenibile, unica uscita di sicurezza per la Calabria».

«Nella puntata odierna, che sancisce il rilancio dell'intesa tra la trasmissione ideata e condotta da Giuseppe Greco e prodotta dalla “Gg Produzioni” con la storica associazione europea che continua a celebrare il suo venticinquesimo anniversario, inizieremo a raccontare – spiega il direttore di Otto Torri Lenin Montesanto – la rivoluzione culturale avviata insieme a tutta la comunità scolastica dal neo dirigente dell'Istituto d'Istruzione Superiore E.Majorana di Corigliano-Rossano Saverio Madera. Poche parole chiave: didattica sul campo, sperimentazione mani e piedi per terra, ricerca ed innovazione, produzione biologica diretta sui propri 18 ettari e infine trasformazione in proposte gastronomiche identitarie nelle cucine e negli show cooking itineranti dell’Alberghiero».

Insieme a Giuseppe Greco ci saranno anche Lenin Montesanto e Cesare Anselmi di Otto Torri sullo Jonio.

La trasmissione può essere seguita anche in streaming dalle 13 su www.tenonline.tv.

La putata andrà in replica domani, domenica 27 novembre, alle ore 14 sempre su TEN (Canale 12).

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.