3 ore fa:Amministrative a Frascineto, Tamburi: «Vogliamo fare della nostra comunità un paese normale»
5 minuti fa:Raggiunto un accordo tra la cooperativa 3Emme e Cgil dopo due giorni di sciopero
3 ore fa:Avvistato nel mare di Corigliano-Rossano un esemplare di "pesce scorpione"
1 ora fa:Italia Viva prende le difese di Filomena Greco: «Ha rinunciato alla prescrizione»
2 ore fa:Crosia, arrestato un 36enne per spaccio di sostanza stupefacente
2 ore fa:“Copycat. Speranze replicabili”: una mostra archeologica nella casa circondariale di Castrovillari
55 minuti fa:Sila-mare, al via i lavori di ricostruzione del Viadotto Ortiano
25 minuti fa:“La storia di Mano di gomma” di Antonio Anastasi presentato al Circolo culturale rossanese
1 ora fa:Caos spiagge, Occhiuto fa un passo avanti e blocca la Bolkestein in Calabria
4 ore fa:Gli alunni del "San Nilo" portano in scena il "Miles Gloriosus" di Plauto

Rossano: cinema, in città crescono nuovi talenti

1 minuti di lettura

Rossano, terra di giovani talenti. Un altro piccolo attore si attesta, da protagonista, nel panorama cinematografico italiano. Si tratta di Gianfrancesco Spina, cinque anni, che attraverso la sua superlativa interpretazione nel cortometraggio a sfondo sociale “Palline di Pane” ha ricevuto il premio come giovanissimo artista nel corso della ventesima edizione della rassegna LuccaAutori (Premio Racconti nella Rete). Durante la kermesse, oltre al piccolo attore rossanese è stato premiato, con una mensione speciale alla carriera, anche il giornalista Rai Vincenzo Mollica. Al giovane Gianfrancesco Spina, e ai genitori papà Pietro e alla mamma Giuseppa Aloe, giungono i complimenti del Sindaco Giuseppe Antoniotti e dell’Amministrazione comunale, con l’augurio di percorrere una carriera cinematografica di successo. Siamo orgogliosi del fatto che la nostra Città – dichiara il Primo cittadino – continui a sfornare talenti. È un ottimo auspicio per il futuro di questa terra. Allo stesso tempo, però, conosciamo i sacrifici che bambini come Gianfrancesco e le famiglie affrontano per coltivare talento e passione, e questo dà ancora più valore ai riconoscimenti e ai positivi risultati che vengono raggiunti. Siamo fieri, inolte – prosegue Antoniotti – del ruolo che è stato interpretato dal piccolo Spina in un cortometraggio carico di messaggi sociali. L’augurio, condiviso con tutta la Città, che porgo al piccolo Gianfrancesco è che possa continuare a perseguire con costanza il sogno di diventare, in un futuro non molto remoto – conclude il Sindaco -, un attore affermato e di successo. Il piccolo Gianfrancesco Spina, nel corto “Palline di Pane”, scritto da Matteo Agamennone (vincitore della sezione “Corti” del Premio Letterario Racconti nella Rete 2014) e diretto da Giuseppe Ferlito, interpreta il ruolo di Samuele, un ragazzino taciturno e riservato che, da qualche tempo, a tavola fa a pezzi il pane e ne fa palline di mollica. Un “vizio” che lascia tutti perplessi, innanziutto la mamma, che arriva a portare il suo bambino da uno specialista. A conclusione del cortometraggio, della durata di circa 12 minuti, si scoprirà che Samuele utilizza queste palline di pane come tappi per le orecchie, per non sentire i continui litigi tra il papà e la mamma. Intorno a lui, così, si crea un ambiente silenzioso e sereno che gli consente di continuare a vivere e giocare come fanno tutti i bambini felici.

CLICCA SUL LINK PER GUARDARE IL CORTO “PALLINE DI PANE” https://www.youtube.com/watch?v=zC4I_SA_CAU
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.