8 ore fa:«Noi in trasparenza loro uniti solo da un sentimento di avversione verso Stasi»
7 ore fa:Canti e letture per la "Festa di fine anno" della Scuola Primaria di Vaccarizzo
9 ore fa:Bretella di Sibari, Rfi indice la gara d'appalto: infrastruttura da 27 milioni di euro
10 ore fa:Aperto l'aggiornamento graduatorie Personale Ata. «Circa 3 milioni di meridionali torneranno vicino casa»
11 ore fa:Pomillo vuole continuare «nel buon governo, per fare di Vaccarizzo un comune a zero emissioni»
9 ore fa:Il Partito Democratico gioca la carta più alta: Elly Schlein arriva a Corigliano-Rossano
11 ore fa:Sabato 15 giugno parte la 30esima stagione di Odissea 2000. Domenica si esibirà Aka 7even
7 ore fa:La seconda edizione del Festival della Poesia conquista il cuore di Co-Ro
10 ore fa:Educazione e natura, a Corigliano-Rossano si potrà fare lezione all'aria aperta
8 ore fa:La Coalizione della Straface fa l'elenco dei «candidati collegati a ditte beneficiarie del comune»

Rossano: casamatta di Torrepinta, la struttura sarà riqualificata

1 minuti di lettura

Valorizzazione e recupero del patrimonio storico e architettonico della Città. L’esecutivo Antoniotti prosegue nella sua opera di bonifica, rilancio e promozione dell’intero patrimonio paesaggistico, con l’intento di creare maggiore appeal culturale e turistico. In questo percorso si inseriscono i numerosi progetti di riqualificazione, tra i quali l’opera Asse viario S.Angelo-Seggio, rientrante nella programmazione Pisu e finanziata con fondi POR Calabria Fesr 2007-2013. Nella realizzazione di quest’ultimo intervento sono stati contestati i lavori di restauro della Casamatta di Torrepinta, per il mancato rispetto delle previsioni progettuali. È quanto fanno sapere gli Uffici comunali del settore Lavori Pubblici, che nei giorni scorsi hanno inviato la comunicazione di contestazione al Direttore dei lavori. Il progetto - si legge nella missiva – prevede la revisione e il restauro del paramento murario con l’onere della salvaguardia dei tratti in buono stato di conservazione, con stuccatura delle parti irrecuperabili con malta idraulica e inerti appropriati alla malta originari, additivata con resina acrilica per maggiore tenuta anche negli strati esigui. In realtà – continua – è stato, invece, eseguito un nuovo intonaco sull’intero paramento murario, chiusura del vano di accesso, senza la rimozione del materiale ingombrante presente all’interno della stessa garitta, nonché la realizzazione di un marciapiede attorno alla struttura, completamente difforme alle previsioni progettuali, in cordolo di cemento e betonelle di colore rosso. Pertanto – si legge a conclusione della lettera – abbiamo ritenuto opportuno l’emissione di Ordine di Servizio riguardante la demolizione delle opere realizzate in difformità al progetto ed all’esecuzione dei nuovi lavori che dovranno essere prioritariamente concordati con questo ufficio.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.