1 ora fa:È cosentina la dottoressa che ha sviluppato i vaccini anti-HIV ed è stata tra le prime a isolare il sars-cov-2
5 ore fa:Operazione "Portofino", pusher e assuntori di droga parlavano con parole in codice
3 ore fa:Operazione Portofino, disarticolata la piazza di spaccio di Corigliano-Rossano
1 ora fa:REGIONALI 2021 – Il Circolo del Pd di Corigliano Schiavonea in sostegno di Franco Iacucci
58 minuti fa:REGIONALI 2021 - “Aldo Moro, la politica e le conseguenze”, incontro con Maria Fida Moro
3 ore fa:Martilotti: «Gli annunci roboanti non servono. Nella campagna elettorale lasciate in pace i pescatori»
2 ore fa:“Corigliano-Rossano Futura” sulla crisi di governo al Comune: «Rimettersi subito al lavoro»
1 ora fa:REGIONALI 2021 - Tavernise (M5s): «Darò voce alle rivendicazioni territoriali dell'Arco Jonico Magnogreco»
5 ore fa:Maxi operazione antidroga a Corigliano-Rossano: 10 arresti e 4 restrizioni
1 ora fa:Complessità della sofferenza e della ripresa

Riaprono gli impianti sciistici di Lorica, Straface: «Importante per il territorio»

1 minuti di lettura

L’assessore: «Continuiamo a coltivare con sempre maggiore determinazione il desiderio e la volontà di rendere l’intero Altopiano Silano una realtà turistica tra le più importanti del Mezzogiorno d’Italia»

SAN GIOVANNI IN FIORE Esprime soddisfazione l’assessore al turismo del Comune di San Giovanni in Fiore, Leonardo Straface, che si dice convinto della imminente riapertura del comprensorio sciistico “Lorica Hamata in Sila Amena”, per come già accaduto lo scorso anno che, nonostante le note difficoltà gestionali, è riuscita a catalizzare l’attenzione di un consistente numero di turisti ed amanti degli sport invernali fino ad aprile inoltrato. «Sono certo – prosegue l’assessore Straface – che per la stagione 20019/2020 si farà ancora di più e meglio, in attesa che possano essere risolte definitivamente ed il più rapidamente possibile tutte le questioni legate alle ormai note vicende giudiziarie. Troppo spesso gli enti pubblici direttamente interessati e, in primis, la Regione Calabria ed il Comune di Casali del Manco, oltre a dover affrontare e superare quotidianamente innumerevoli ostacoli per risolvere problematiche che producono ritardi e criticità gestionali, sono purtroppo costretti a contrastare anche chi, in maniera strumentale e demagogica, spesso utilizza questa vicenda a sfregio di un intero territorio, al solo scopo di perseguire un effimero ed assai improbabile consenso personale. Costoro, che in questi anni hanno saputo sollevare soltanto polveroni inutili, mostrando tutta la loro insipienza e incapacità ad avanzare proposte e a suggerire idee, sono i nemici veri della Sila e di quanti vivono ed operano in essa». «Fatta questa necessaria premessa -conclude l’assessore Straface- accolgo con grande entusiasmo e soddisfazione la notizia secondo cui la Giunta regionale della Calabria ha deliberato un finanziamento di 750.000 euro per la gestione degli impianti sciistici nel comprensorio Sport-Natura di Lorica per la stagione 2019-2020. E’, ancora una volta, un’ulteriore e concreta dimostrazione della pervicace e determinata volontà del Presidente Oliverio, dell’assessore Musmanno e dell’intera giunta regionale, nel voler puntare sulla crescita e sul futuro del nostro meraviglioso altopiano silano. Rivolgo, infine, il mio plauso personale al lavoro portato avanti dagli amministratori di Casali del Manco che nei giorni scorsi hanno approvato in giunta, previa autorizzazione della magistratura, lo schema di Convenzione con Arsac e Ferrovie della Calabria per la gestione degli impianti di Lorica». (fonte https://www.corrieredellacalabria.it/rilevanti/item/213573-riaprono-gli-impianti-sciistici-di-lorica-straface-importante-per-il-territorio/)
 
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.