18 ore fa:Straface chiede la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per Schiavonea
3 ore fa:Successo per i festeggiamenti di San Giovanni Battista a Mirto Crosia
5 ore fa:Doppio mercato mensile a Schiavonea, gli ambulanti ringraziano Stasi e rilanciano
18 ore fa:A Co-Ro l'evento "Come sabbia al vento" in ricordo dell'artista Pierluigi Rizzo
6 minuti fa:Torna anche quest'anno la rassegna #sibarinprogress, lo spettacolo della cultura
5 ore fa:Notte da paura a Schiavonea, violento scontro tra auto e moto: ci sono due feriti
1 ora fa:Torna a "sanguinare" la piaga del randagismo a Corigliano-Rossano
4 ore fa:Cassano, una Piazza Municipio sarà intitolata a Salvatore Frasca
5 ore fa:A Odissea 2000 divertimento e buon cibo identitario
2 ore fa:Domenica Giancarlo Giannini arriva a Cassano

Prodotti natalizi, primi sequestri

1 minuti di lettura
Prodotti natalizi, quasi 150 mila oggetti privi di ogni etichetta. Senza ogni avvertenza sulla pericolosità di alcuni materiali. E con mancata indicazione della provenienza e di etichette con indicazioni in lingua italiana. Questo è solo in parte quello che le Fiamme Gialle cosentine hanno trovato durante due controlli effettuati in grossi negozi della zona costiera gestiti da persone di origine cinese. Nella maggior parte dei casi si trattava di oggetti che ogni anno vengono utilizzati per adornare i nostri alberi natalizi, giocattoli ed articoli per la casa. Tra i prodotti sequestrati vi sono anche numerose luci natalizie dotate di interruttori non a norma e che spesso, durante il periodo delle festività, sono la fonte di incendi domestici.
PRODOTTI NATALIZI, SANZIONE DI 26MILA EURO CIRCA
La scarsa qualità dei materiali impiegati avrebbe potuto creare effetti nocivi per i potenziali acquirenti, ignari delle informazioni minime che l’etichettatura di qualsiasi bene di consumo dovrebbe contenere. In tutto i Finanzieri hanno proceduto al sequestro amministrativo di 143.217 prodotti in virtù del mancato rispetto delle norme contemplate dagli articoli 6, 7 e 9 del D.lgs. n. 206/2005 (Codice del consumo) e i titolari dei negozi in cui erano in vendita rischiano una sanzione amministrativa fino a 25.823 euro.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.