Ieri:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
11 ore fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
16 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
14 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
3 ore fa:Brucia la Calabria del nord-est: un morto tra le fiamme a Cassano Jonio
15 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
17 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
18 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio
13 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
12 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»

Caos e mancanza di vigili intasano Torrelunga, Salimbeni: «Il Sindaco esca da Facebook e trovi una soluzione»

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Il consigliere comunale, Mattia Salimebeni, torna a denunciare quelle che, secondo Salimbeni, sarebbero le inadempienze dell'amministrazione comunale.

«Nel mese di maggio intesi invitare l'amministrazione a considerare i lavori su Torrelunga come urgenti e prioritari, così da terminarli entro e non oltre l'inizio dell'anno scolastico. Non fui ascoltato e, addirittura, arrivammo a luglio con un notevole ritardo nel cronoprogramma approvato appena due mesi prima in Consiglio comunale. All'epoca, Assessore e Consiglieri di maggioranza non riconobbero nessun ritardo, anzi ebbero a dire che "l'opera si stava realizzando in tempi record". Alla fine, cvd, ci ritroviamo ad anno scolastico inoltrato con un cantiere enorme tra le due scuole principali dell'area urbana coriglianese, proprio come ampiamente previsto dalle forze di opposizione. Ma tant'è. Dire "ve l'avevamo detto" non risolverà certo l'enorme situazione di disagio che ormai si è venuta a creare. Piuttosto, bisogna individuare presto soluzioni di viabilità alternativa per pullman e automobili, e garantire in questo il pieno supporto della polizia municipale».

«A tal riguardo - prosegue -, il primo cittadino, dal proprio Facebook (tanto per cambiare), aveva annunciato una viabilità pensata per il deflusso del traffico nella massima sicurezza possibile, con costante presenza dalla polizia municipale. Come al solito, le promesse facebookiane rimangono solo negli annunci del Sindaco. Infatti, su Torrelunga c'è completa anarchia, con le auto ferme letteralmente ovunque ed il traffico intasato, nell'assenza più totale della polizia municipale: non si vede nemmeno un vigile, né in orario d'entrata né in orario d'uscita, sin dal primo giorno di scuola».

«Il caos su Torrelunga si aggiunge ai disastri di Stasi e co. - conclude -, nascosti da una serie infinita di annunci puntualmente smentiti dai fatti. Porteremo la questione in Consiglio comunale, di nuovo. Abbiamo dei seri dubbi sulle modalità e i tempi di realizzazione dell'opera, considerando anche le osservazioni della stazione di servizio "Esso" (a quanto pare dimenticata dai progettisti dell'opera), e sulla gestione pessima dell'emergenza creata dai continui ritardi e dalla totale mancanza di programmazione dell'amministrazione comunale».
 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.