8 ore fa:La Vignetta dell'Eco
9 ore fa:Mister Tommaso Napoli è il nuovo allenatore del Castrovillari Calcio
10 ore fa:L’Aletti progetta e realizza “aule aperte”: studenti in visita a Cosenza e Tarsia
5 ore fa:Sul Treno della Sila prende il via il Carnevale, tra maschere e tante sorprese
7 ore fa:Bullismo e cyberbullismo, a Co-Ro un corteo di sensibilizzazione. Ecco quando
10 ore fa:Rottamazione cartelle esattoriali. «Stasi approva la nostra proposta, ma trasuda populismo»
10 ore fa:«Non consentiremo lo smantellamento della sanità pubblica e della scuola pubblica statale»
8 ore fa:Questione Tribunale, si cerca coesione politica e Stasi detta la più importante delle regole d’ingaggio
6 ore fa:A Longobucco «la casa di comunità ci sarà e sarà una grande risorsa sanitaria per il nostro territorio»
9 ore fa:Plesso Sorrento, a Crosia «avviate le procedure per individuare eventuali soprusi a danno di bambini e docenti»

Giustizia, Rapani: «Progetto Nordio apre alla riforma»

1 minuti di lettura

ROMA - «Condivido convintamente le linee programmatiche sulla giustizia riferite in commissione Giustizia dal ministro Carlo Nordio. La revisione "profonda" in materia di intercettazioni, compresa la diffusione "selezionata e pilotata", la riforma del processo civile e penale, la giustizia di prossimità, la riorganizzazione della geografia giudiziaria, la riforma del Csm, la separazione delle carriere magistrati inquirenti e giudicanti, la certezza della pena, il trattamento rispettoso dei detenuti, sono solo alcuni dei punti salienti presentati dal ministro, che saranno alla base della riforma del sistema giustizia, ormai assolutamente necessaria. Ed il superamento delle incrostazioni – che rappresentano un freno alla nostra economia ed un disincentivo agli investimenti – eviterebbe una perdita di pil quasi del 2%». È quanto riferisce in una nota il senatore di Fratelli d'Italia, Ernesto Rapani.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.