10 ore fa:Ancora disagi idrici nel centro storico di Corigliano: il comune al lavoro per il ripristino
11 ore fa:Dopo l'aggressione arriva la solidarietà dell'ordine degli avvocati al collega Parrotta
10 ore fa:Allarme listeria, wurstel ritirati da supermercati: in Italia 3 decessi sospetti e 66 casi
11 ore fa:Basta rincari, «costo dell’energia in aumento e famiglie e aziende sul lastrico»
12 ore fa:Grande risultato per Forza Italia a Co-Ro. «Un’affermazione che ci riempie di entusiasmo»
12 ore fa:Greco, il fashion designer calabrese, premiato al Good Style Spain
13 ore fa:Roseto Capo Spulico, grande successo per il “Jazz'Inn 2022 – La ricerca della sostenibilità”
13 ore fa:«Palazzo Taverna declassato a casa popolare. Uno scempio contro Schiavonea»
10 ore fa:Incendio a ridosso del porto di Schiavonea: a fuoco la vasta area verde attorno alla darsena
9 ore fa: Emergenza rifiuti a Co-Ro, la missiva di Stasi: «Servono interventi urgenti»

Emergenza randagismo zona “Perla jonica” Schiavonea, il Movimento del Territorio s’appella all’amministrazione

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «Il fenomeno del randagismo sull’intero territorio comunale ha ormai assunto dimensioni allarmanti che mettono a repentaglio la sicurezza e l’incolumità pubblica. Una problematica che richiede interventi forti e autorevoli per arginare ciò che costituisce fonte di legittima apprensione e preoccupazione nella cittadinanza, in particolar modo tra le famiglie residenti nella popolosa zona “Perla Jonica” del borgo marinaro e turistico di Schiavonea. Qui, infatti, la serenità della locale comunità è quotidianamente turbata da numerosi branchi di cani randagi, i quali hanno già aggredito (o tentato di aggredire) donne e uomini, nonché bambini ormai costretti a rimanere in causa per l’incombente pericolo».

È quanto afferma, in una nota, il Movimento del Territorio con Pasqualina Straface. 

«Chiediamo che l’amministrazione comunale di Corigliano-Rossano si attivi per affrontare, in modo esaustivo, il fenomeno del randagismo che nella zona “Perla Jonica” si manifesta in tutta la sua drammaticità. Il rischio è dietro l’angolo e, ad oggi, non sono ancora state individuate opportune soluzioni per quantomeno attutire tale problematica. Come Movimento - così termina la nota - rivolgiamo un pubblico appello agli attuali amministratori affinché rivolgano adeguata attenzione a questa importante zona del territorio per consentire, attraverso efficaci interventi, il ritorno allo svolgimento di una normale vita, per la serenità delle famiglie residenti e, in particolar modo, dei più piccoli». 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia