6 ore fa:Soddisfazione di Movimento per la vita per l'elezione di Natale Bruno alla vicepresidenza di FederVita
9 ore fa:Calopezzati, la Fabbrica Tessile Bossio partecipa alla manifestazione nazionale Apriti Moda 2021
7 ore fa:Bevacqua (Pd) sulle nomine Corap: «Erano e sono illegittime»
10 ore fa:Covid, diminuisce la pressione sugli ospedali calabresi ma Cosenza piange una vittima
10 ore fa:Con “Frantoi aperti” Cerchiara punta sul turismo esperienziale
7 ore fa:Quattro anni fa nasceva Corigliano-Rossano… per volere del popolo
9 ore fa:Un ex carabiniere rossanese finisce ai domiciliari, molestava un’intera famiglia
8 ore fa:Decontribuzione sud, Ferrara (M5s) : «Un successo, richiesta la conferma di proroga»
8 ore fa:Saracena, al Centro turistico di Novacco lavori di adeguamento igenico-sanitario
8 ore fa:Ferdinando Laghi e Luigi de Magistris a Castrovillari per ringraziare gli elettori: «Le elezioni un punto di partenza»

Indennità Covid, Sapia (L'Alternativa C'è): «In Calabria ritardi gravi e vergognosi»

1 minuti di lettura

ROMA - Al fine di sbloccare il pagamento delle indennità Covid spettanti al personale sanitario della Calabria, il deputato di L’Alternativa C’è Francesco Sapia ha interrogato i ministri della Salute e dell’Economia, cui ha chiesto «se non intendano assumere iniziative urgenti al fine di accelerare sulle relative pratiche»; «quante risorse lo Stato ha inviato alla regione Calabria per incentivare il lavoro dei sanitari nei reparti Covid e da chi e con quali precise procedure e modalità sono state gestite»; «per quali ragioni non sono state corrisposte le indennità in predicato, se lo Stato ha a suo tempo inviato alla Calabria le risorse necessarie».

Già nello scorso luglio, ha ricordato Sapia ai ministri interrogati, lo stesso deputato di L’Alternativa C’è «aveva pubblicamente sollecitato il pagamento delle suddette indennità al personale sanitario impegnato nell’emergenza Covid in Calabria», non più avvenuto, secondo quanto nei giorni scorsi denunciato al procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, dai segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Calabria, Alessandra Baldari, Luciana Giordano e Elio Bartoletti, che al magistrato hanno chiesto di  far luce sul fatto che, nonostante gli stanziamenti del governo e l’accordo sottoscritto dalle organizzazioni sindacali «in data 6 luglio 2020, ad oggi nessun lavoratore ha percepito quanto destinato da Roma, secondo i criteri concordati».

Nella sua interrogazione, Sapia ha richiamato i ministri della Salute e dell’Economia sulla necessità che «prima della magistratura dovrebbe fornire chiarimenti il governo, in ordine alle questioni riassunte».

«Mi auguro – commenta Sapia – che questi gravi e vergognosi ritardi convincano il governo a sostituire al più presto i commissari alla Sanità calabrese».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.