3 ore fa:Decontribuzione sud, Ferrara (M5s) : «Un successo, richiesta la conferma di proroga»
4 ore fa:Calopezzati, la Fabbrica Tessile Bossio partecipa alla manifestazione nazionale Apriti Moda 2021
4 ore fa:Saracena, al Centro turistico di Novacco lavori di adeguamento igenico-sanitario
6 ore fa:Covid, diminuisce la pressione sugli ospedali calabresi ma Cosenza piange una vittima
6 ore fa:Con “Frantoi aperti” Cerchiara punta sul turismo esperienziale
5 ore fa:Un ex carabiniere rossanese finisce ai domiciliari, molestava un’intera famiglia
4 ore fa:Ferdinando Laghi e Luigi de Magistris a Castrovillari per ringraziare gli elettori: «Le elezioni un punto di partenza»
3 ore fa:Bevacqua (Pd) sulle nomine Corap: «Erano e sono illegittime»
3 ore fa:Quattro anni fa nasceva Corigliano-Rossano… per volere del popolo
2 ore fa:Soddisfazione di Movimento per la vita per l'elezione di Natale Bruno alla vicepresidenza di FederVita

Bevacqua (Pd): «L'autonomia differenziata deve essere eliminata dall'aggiornamento del Def del Governo»

1 minuti di lettura

CATANZARO - «Nella situazione attuale, qualsiasi ipotesi di autonomia differenziata sarebbe un colpo definitivo per il Sud. Lo vado dicendo da almeno due anni; ho dato vita a convegni e incontri con i consiglieri di diverse regioni meridionali; ho presentato in Consiglio regionale una mozione apposita che è stata approvata all'unanimità. Adesso, è necessario che il PD nazionale si esprima mediante una parola chiara e una presa di posizione netta».

È quanto dichiara Mimmo Bevacqua, neo riconfermato consigliere regionale del PD, che così prosegue: «Prima di ogni ulteriore riforma, devono essere fissati i Livelli essenziali delle prestazioni per tutto il territorio nazionale; deve essere istituito e regolato il Fondo Perequativo per i territori con minore capacità fiscale per abitante; deve essere garantita la perequazione infrastrutturale fra le diverse aree del Paese e, prima di tutto, deve essere cancellato il criterio di ripartizione delle risorse agganciata al gettito tributario dei rispettivi territori».

«Soltanto dopo tutto questo, si può pensare a regolare processi autonomisti. Non è una questione di meridionalismo fine a sé stesso: è una questione di giustizia e di diritti fondamentali. A cominciare dal diritto fondamentale alla salute: già oggi, le vicende pandemiche hanno ampiamente dimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, la necessità di una riconduzione ad una salda unità del sistema sanitario nazionale. Le cure e l'aspettativa di vita di un cittadino della Repubblica non possono dipendere dalla regione in cui nasce» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.