4 ore fa:Nasce la filiera Wedding targata Confapi Calabria. Al timone il noto wedding planner calabrese, Danilo Di Marco
1 ora fa:A quattro anni dalla tragedia del Raganello, Civita ricorda le dieci vittime
3 ore fa:Trebisacce, l'Accademia musicale Gustav Mahler organizza un concerto all'alba sul mare
1 ora fa:Un nuovo difensore centrale e un portiere per il Castrovillari Calcio
15 minuti fa:La Collegiata di Maria Maddalena a Morano, la chiesa definita Museo
3 ore fa:Renato Converso e Umberto Romano protagonisti di “Due Amici, un Castello” a Roseto Capo Spulico
2 ore fa:A Cassano intitolata una strada a Raffaele Sbarra che perse la vita sulla Statale 106
2 ore fa:Store monomarca della Liquirizia Amarelli, Empio Malara suggerisce di partire da Cosenza
4 ore fa:Peppino di Capri ammaliato da Sibari e dalla Calabria. In mille all'arena dei Laghi per applaudire il cantautore
44 minuti fa:A Co-Ro arriva Giobbe Covatta con lo spettacolo “Sei gradi”

Bevacqua (Pd): «L'autonomia differenziata deve essere eliminata dall'aggiornamento del Def del Governo»

1 minuti di lettura

CATANZARO - «Nella situazione attuale, qualsiasi ipotesi di autonomia differenziata sarebbe un colpo definitivo per il Sud. Lo vado dicendo da almeno due anni; ho dato vita a convegni e incontri con i consiglieri di diverse regioni meridionali; ho presentato in Consiglio regionale una mozione apposita che è stata approvata all'unanimità. Adesso, è necessario che il PD nazionale si esprima mediante una parola chiara e una presa di posizione netta».

È quanto dichiara Mimmo Bevacqua, neo riconfermato consigliere regionale del PD, che così prosegue: «Prima di ogni ulteriore riforma, devono essere fissati i Livelli essenziali delle prestazioni per tutto il territorio nazionale; deve essere istituito e regolato il Fondo Perequativo per i territori con minore capacità fiscale per abitante; deve essere garantita la perequazione infrastrutturale fra le diverse aree del Paese e, prima di tutto, deve essere cancellato il criterio di ripartizione delle risorse agganciata al gettito tributario dei rispettivi territori».

«Soltanto dopo tutto questo, si può pensare a regolare processi autonomisti. Non è una questione di meridionalismo fine a sé stesso: è una questione di giustizia e di diritti fondamentali. A cominciare dal diritto fondamentale alla salute: già oggi, le vicende pandemiche hanno ampiamente dimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, la necessità di una riconduzione ad una salda unità del sistema sanitario nazionale. Le cure e l'aspettativa di vita di un cittadino della Repubblica non possono dipendere dalla regione in cui nasce» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.