8 ore fa:Gal Pollino, sono 23 le aziende che hanno aderito Distretto del cibo calabro-lucano
8 ore fa:Crisi Stasi: l'unica soluzione è ricucire lo strappo con i dissidenti. Opposizione compatta: «Maggioranza senza numeri»
8 ore fa:E se il Gigante di Pietra di Campana non fosse un guerriero?
8 ore fa:Tutti pazzi per il campione Lavia un «talento che porta alto il nome di Corigliano-Rossano»
6 ore fa:Scoperto il mistero delle tende ProCiv: sono una discarica di “accessori contaminati”
9 ore fa:REGIONALI 2021 - Mannarino (Circoscrizione Nord): «Terme Luigiane, sì ad ascolto no a provocazioni»
10 ore fa:Trebisacce, l’Istituto “Aletti” festeggia il ritorno a scuola
7 ore fa:Corigliano-Rossano, Salvini fa tappa a Schiavonea. Ecco quando
7 ore fa:Infrastrutture, nuova mappatura reti TEN-T entro la fine dell'anno «ma lo Jonio è fuori»
9 ore fa:A San Basile anno nuovo, scuola nuova. Tamburi: «Edificio da guinness dei primati»

Sanità calabrese «totalmente al collasso, la Regione intervenga»

1 minuti di lettura

TERRANOVA DA SIBARI - «Carenza di personale, di mezzi, di servizi sanitari. Il quadro sanitario calabrese, a partire dal servizio 118 a rischio chiusura, si conferma totalmente al collasso e se la pandemia ha messo a nudo questa tragica situazione, il tempo trascorso non è servito ad impostare un deciso e tangibile cambio di marcia. È inaccettabile perché ne va della vita delle persone».

È l’allarme che giunge dal Coordinatore provinciale di Fratelli D’Italia-Cosenza, Luigi Lirangi, che si appella al Governatore Nino Spirlì, e a tutte le forze politiche del territorio per attivarsi definitivamente in direzione dell’utilizzo di tutti i poteri a disposizione del Governo regionale, in collaborazione con la struttura commissariale, per un cambiamento netto e immediato su tutto il fronte di crisi del settore.

«Non c’è un solo aspetto per cui poterci dire tranquilli – prosegue Lirangi – strutture ospedaliere insufficienti, mezzi obsoleti, crisi del personale precario, medici sottopagati e sotto organico. Ne va della dignità del lavoro e pertanto siamo vicini a tutto il personale medico alle prese con una difficile trattativa per il rinnovo del contratto in cui riconoscere le risorse adeguate e i diritti più elementari per l’impegno quotidiano in prima linea».

Per Lirangi la questione «è così grave che si impone la necessaria unità dei calabresi, delle forze politiche e sociali andando anche oltre il periodo elettorale in corso e le divisioni di parte. Non c’è tema più importante di questo e nel frattempo non si delinea negli organi decisionali e in quelli che devono essere i programmi per l’immediato futuro una vera presa d’atto dell’emergenza sanitaria».

(fonte foto ordine biologi regione Calabria)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.