4 ore fa:Cosenza, Cgil consegna in comodato d’uso gratuito libri di testo all’istituto Ipsia “Marconi”
4 ore fa:Corigliano-Rossano, Madeo: «Per tamponi e vaccini ci vuole una cabina di regia del Sindaco»
3 ore fa:Arcea, erogati altri 16 milioni di pagamenti tra Psr e Domanda unica
2 ore fa:Corigliano-Rossano, Cilento denuncia con una lettera aperta lo stato di abbandono del teatro Valente
3 ore fa:Risolto il giallo tamponi al “Giannettasio”. I reagenti erano finiti a Palermo! Da stamani laboratorio nuovamente ok
1 ora fa:Corigliano-Rossano, il Pathirion è stato “il luogo del cuore” calabrese più votato
24 minuti fa:Crosia, la poesia della piccola Rosyse incanta Codogno nella giornata dedicata alle vittime del Covid-19
4 ore fa:Amendolara, le reti di un peschereccio si incagliano nei dissuasori contro la pesca a strascico
18 minuti fa:Scala Coeli, il circolo Nicà chiede al Capitano Ultimo di intervenire sulla discarica
4 ore fa:Cassano, 2milioni e 500mila euro per mettere in sicurezza il territorio

Renne (Idm): «Lo stallo governativo penalizza la Calabria»

1 minuti di lettura

AMENDOLARA – «Quando ci si ferma a pensare alla politica di oggi, non si può non rilevare che è diventata una cosa completamente diversa e peggiore rispetto a quella che era un tempo, nemmeno troppo lontano, quando erano i partiti politici a decidere le sorti del Paese in Parlamento. Se affermiamo che oggi è solo il Presidente del Consiglio a decidere, non ci allontaniamo di molto dalla realtà. Tutto questo non è rispettoso nei confronti del popolo italiano. Non è questa l'idea di democrazia che si deve perseguire; la democrazia è quando il potere viene esercitato dal popolo, tramite i propri rappresentanti liberamente eletti, e non come adesso dove a decidere sono solo gli esponenti del Governo, che ormai sempre più spesso, decidono senza interpellare nessuno».

È quanto affermato da Andrea Renne esponente di Italia del Meridione che così continua: «Inoltre, lo stallo governativo a cui quotidianamente stiamo assistendo non favorisce di certo Regioni come la nostra, che hanno invece necessità di una guida sicura e soprattutto di decisioni che vadano nell'interesse dei cittadini».

«Lo stato della nostra Sanità – afferma Renne - è sotto gli occhi di tutti. La rete ospedaliera non risponde all'esigenza di soddisfare il sacrosanto diritto alla salute dei cittadini e invece a Roma assistiamo a un triste balletto che mortifica le Istituzioni e rallenta le risposte che i territori attendono». 

«Stiamo diventando ormai una democrazia a senso unico, che spesso non tiene in considerazione chi rappresenta davvero il fulcro della democrazia stessa, ovvero l'espressione del voto dei suoi cittadini; bisogna ridare voce e ascolto al popolo, poiché è un diritto che noi tutti abbiamo. Non dobbiamo dare la possibilità a nessuno di toglierci questo importante diritto» conclude. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.