13 ore fa:Pinqua a Schiavonea, via Riccione sarà rigenerata in chiave smart city
14 ore fa:L'Unical in prima linea nel contrastare il caro affitti: aumentano gli alloggi per gli studenti
57 minuti fa:Barbieri protagonista a Milano nella convention annuale dell’Unione Ristoranti del Buon Ricordo
14 ore fa:Frascineto, il Comune attiverà quattro colonnine di ricarica per auto elettriche
2 ore fa:Allarme autismo, numeri in costante aumento: «Servono misure drastiche»
1 ora fa:Successo per la Marcia della Pace organizzata a Spezzano Albanese
12 ore fa:Questione di feeling
15 ore fa:Al via la settima edizione di "Chi resta in quel che resta" con "l'invasione" di Cariati
2 ore fa:Il grido di dolore dei sindaci dei piccoli comuni: «Lasciati soli a combattere contro una burocrazia elefantiaca»
15 ore fa:“Usa Cuore Testa e Digitale”, a Co-Ro è arrivato il progetto Changemaker

Odissea 2000 Rossano, salvezza sempre più vicina

1 minuti di lettura
Pari e patta tra Aesernia e Odissea 2000 Rossano. Un due a due che va stretto alla formazione gialloblù che avrebbe meritato la vittoria per la mole di gioco prodotta e per le occasioni da rete costruite, ma, che, viene comunque salutato con soddisfazione perché le consente di fare un altro passo verso l’obiettivo salvezza (manca solo la certezza matematica). Partita ben giocata dalla formazione di Nelsinho che conduce le danze sin dalle prime battute di gioco, i bizantini, però, peccano in fase di realizzazione e il risultato rimane in equilibrio. L’Aesernia, invece, è più cinica e in una delle poche occasioni, all’08’45’’, riesce a bucare la difesa avversaria con Lopez, su azione d’angolo. Il pareggio rossanese arriva dopo tre minuti e porta la firma di Miglioranza che di tacco beffa D’Alauro su assist di Richichi. L’Odissea 2000 Rossano ha anche la possibilità di operare il sorpasso, ma, spreca tante opportunità che vengono pagate care al 17’08’’ quando Melise trasforma un tiro libero. Il copione della gara non cambia nella seconda frazione di gioco: è sempre l’Odissea 2000 Rossano a fare la partita. I gialloblù costringono sulla difensiva i molisani che reggono bene fino al 10’30’’, quando Richichi, smarcato con un pregevole colpo di tacco di Nelsinho, batte D’Alauro. Il forcing calabrese produce altre sei palle gol che non vengono finalizzate; mentre sull’altro fronte l’Aesernia cerca di sorprendere, senza successo, con sporadiche ripartenze, la difesa ospite. AESERNIA - ODISSEA 2000 ROSSANO 2 – 2 ( 2–1 p.t.) AESERNIA: D’Alauro, Sartori, Iacovino, Melise, Lopez, Oriente, Vacca, Valletta, Di Tata, Amico, Noviello, Russo. All. Matticoli-Scarpitti. ODISSEA 2000 ROSSANO: Soso, Sapinho, Miglioranza, Russo, Arcidiacone, Testa, Nelsinho, Richichi, Calabretta, Visciglia, Calarota, Sicilia. All. Nelsinho. ARBITRI: Di Stefano (Albano Laziale) e Castellino (Treviso). CRONO: Ferraioli (Castellammare di Stabia). MARCATORI: 8’45’’ p.t. Lopez, 11’14’’ p.t. Miglioranza, 17’08’’ s.t. Melise (tiro libero), 10’30’’ s.t. Richichi. AMMONITI: Sapinho, Arcidiacone, Melise.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.