1:11 pm:Emergenza Covid, a Cosenza l'ospedale da campo è pronto ma ancora non funziona
4:11 pm:Le quarte del Polo liceale di Rossano incontrano i membri della Commissione Statuto
18 minuti fa:Cgil: «Subito la banchina croceristica per esaltare le potenzialità della Sibaritide»
10 minuti fa:L'Alternativa: «Non si perde occasione per alimentare tensione»
3:16 pm:Il Covid non ferma Co-Ro: sarà un Natale all’insegna della luce
12:11 pm:Mormanno, emergenza Covid: la task force e l'ospedale pronto ma ancora chiuso
49 minuti fa:Caloveto e bonus spesa: al via la nuova erogazione
12:44 pm:Vaccarizzo, rifiuti: riparte la raccolta umido
12:16 pm:L'appello del Movimento del Territorio: «Non lasciamo che il patrimonio culturale sibarita venga perduto»
11:21 am:Magorno: Sostegno e sgravi per gli imprenditori agrumicoli calabresi

Emergenza Covid, chiudono al pubblico le Procure di Catanzaro e Cosenza

1 minuti di lettura
Emergenza Covid, chiudono al pubblico sia la Procura Generale di Catanzaro che la Procura della Repubblica di Cosenza. Da domani tutte le procedure giudiziarie saranno effettuate in regime di smart working. Ovviamente nel caso in cui non sarà possibile procedere secondo le modalità a distanza di volta in volta saranno disposte le attività in presenza sfruttando spazi ampi, l'utilizzo dei dispositivi di sicurezza e la successiva igienizzazione dei locali. Questo è quanto si apprende da due distinte direttive emanate rispettivamente dal Procuratore generale facente funzione del Tribunale di Catanzaro, Beniamino Calabrese, e dal Procuratore capo del Tribunale di Cosenza, Mario Spagnuolo. Ovviamente, la macchina della giustizia non si ferma, pur dovendo far fronte all'emergenza sanitario in atto, sono state predisposte tutte le misure straordinarie per evitare al massimo il contatto fisico tra le persone. I dettagli delle misure intraprese dalle Procure sono consultabili sui rispettivi siti internet dei Tribunali.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.