4 ore fa:A Cassano Jonio ancora disservizi sanitari: guasti alla linea locale del Cup
Adesso:Tutto pronto per il torneo “Città del Codex e del Castello”: ingresso gratuito
1 ora fa:Il team di Co-Ro della CorriCastrovillari partecipa ai campionati europei Master di Pescara
4 ore fa:Emergenza cinghiali, Smurra rilancia l'appello di Stasi: «Bisogna mettere al sicuro i cittadini»
1 ora fa:Mercoledì si terrà la Convocazione Plenaria del Gal Pollino Sviluppo
30 minuti fa:Incendio doloso a Belvedere: coinvolta anche la casa del Presidente Occhiuto
1 ora fa:Mercoledì l'autopsia sulla giovane Rosa Greco, vittima dell'incidente di sabato notte
3 ore fa:Record in Calabria: trovato un tartufo di 845 grammi nel cosentino
5 ore fa:Si arricchisce il trittico dell'artista Scino con la prima icona votiva dedicata a San Nilo
2 ore fa:Nuovo Sindacato dei Carabinieri: «Ci occupiamo esclusivamente dei Diritti e della Sicurezza dei Lavoratori»

Presentato a Roma il Festival calabrese “l’Italia delle donne”

1 minuti di lettura

ROMA - Oggi, nella sala stampa della Camera dei Deputati, con Federico Mollicone, Presidente Commissione Cultura della Camera, Angelo Piero Cappello, direttore del Cepell, Mariangela Preta, Direttore del Festival “La Calabria delle donne” e Fulvia Toscano, direttore della “Sicilia delle donne”, è stato presentato il Festival “l’Italia delle donne”.

Il festival calabrese, patrocinato dalla Regione Calabria e da Calabria Film Commission, è dedicato alle donne tra Istituzioni e Politica e vede il coinvolgimento di tutto il territorio regionale con 32 appuntamenti in cui saranno raccontate 45 storie di donne, dalle prime sindache alla prima parlamentare, dalle donne del volontariato alle donne della resistenza.

Si parte il 10 marzo dal liceo scientifico “Volta” di Reggio Calabria dove si parlerà di Giulia, figlia dell’Imperatore Augusto e si concluderà il viaggio a Cosenza presso il Museo dei Brettii e degli Enotri con la figura di Anna Maria Nucci il 31 di Marzo.

Nella stessa conferenza è stata anche annunciata la seconda edizione del Premio culturale Jole Santelli, evento conclusivo del Festival, che quest’anno sarà dedicato alle donne delle istituzioni.

Le premiate dell’edizione 2023 saranno quattro grandi donne del nostro Paese: il direttore d’orchestra Beatrice Venezi, la direttrice del Museo Archeologico Antonino Salinas di Palermo Caterina Greco, il rettore dell’Università La Sapienza di Roma Antonella Polimeni, la garante della Salute della Regione Calabria Annamaria Stanganelli.

Premio anche alla memoria di Emanuela Setti Carraro per l’impegno delle infermiere Volontarie Italiane, a ritirarlo l’Ispettrice Nazionale delle Infermiere Volontarie Emilia Bruna Scarcella.

A presentare l’evento, che quest’anno si svolgerà a San Giovanni in Fiore, sarà Francesca Russo. Un ringraziamento particolare a Rosaria Succurro Sindaco della Città di San Giovanni in Fiore.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.