12 ore fa:Sibari-Crotone, una soluzione semplice e veloce: ora tutti attendono la posizione della Regione
13 ore fa:Spoke di Co-Ro, 10 nuovi posti per Oncologia e un nuovo primario per Ginecologia
14 ore fa:Anche Co-Ro ricorda Massimo Troisi: Anna Pavignano arriva al Castello Ducale
11 ore fa:Nel Bosco, la Sila Greca diventa inaspettato set cinematografico
11 ore fa:Popolo della notte, ha riaperto la discoteca Cleopatra!
15 ore fa:Tutto pronto per la festa in onore della Beata Vergine Maria "Stella del mare"
14 ore fa:Firmato il Patto di Amicizia fra la Provincia, il Dipartimento di Kaolack e Assocultura Confcommercio Cosenza
11 ore fa:Corigliano-Rossano: presentata la rete dei servizi di facilitazione digitale
13 ore fa:Si schianta un elicottero antincendio dei Vigili del Fuoco: tragedia sfiorata
15 ore fa:Cinghiali, per Madeo è diventata emergenza sanitaria: «Agevoliamo il Piano di Contenimento Straordinario»

Moisè Curia sarà ospite alla festa del cinema di Sibari, Le notti dello Statere

2 minuti di lettura

CASSANO JONIO - Diciotto anni e non sentirli. Anzi, con una grande voglia di crescere ancora tanto.

Ritorna sulla scena da maggiorenne l’evento più atteso dell’estate sibarita, “Le Notti dello Statere” edizione 2022, in programma il prossimo sabato 2 luglio alle ore 21,30 nell’area spettacoli dei Laghi di Sibari.

L’affermato premio nazionale di cinematografia - realizzato dall’intuizione di Luca Iacobini - è diventato una solida tradizione della bella stagione jonica. La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Associazione Laghi di Sibari e con le Terme Sibarite ed è patrocinata dal comune di Cassano All'Ionio.

Ogni edizione de “Le Notti dello Statere” è preceduta da un laboratorio di cinema per ragazzi che diventano i veri protagonisti della kermesse, apprendono il linguaggio cinematografico, approfondiscono le diverse professioni legate a questo settore.

Questa è la principale prerogativa che caratterizza un’iniziativa unica nel suo genere, con l’obiettivo di far conoscere da vicino agli abitanti del luogo i loro beniamini della tv e del cinema. 

“Le Notti dello Statere”, il cui nome si rifà all’antica moneta di scambio di origini greche, è senza scopo di lucro, realizzato per promuovere il territorio attraverso la cultura cinematografica.

«Sono particolarmente emozionato perché mi sembra ieri che abbiamo cominciato, non senza difficoltà, e oggi spegniamo le 18 candeline, un traguardo che mi riempie di gioia – dice Luca Iacobini – Fare incontrare da vicino, ogni anno, la gente del territorio con i protagonisti di fiction e film, è molto di più di una semplice manifestazione estiva: è accendere i sogni, stimolare i ragazzi a perseguire un obiettivo, è veicolare il messaggio che ognuno, qualunque siano le sue radici, può andare lontano, anche senza fare cinema. E poi, dato non trascurabile, tutti i nostri ospiti, puntualmente, restano colpiti dalla bellezza del nostro territorio e dalla accoglienza, e iniziano a sponsorizzare in maniera spontanea la Calabria».

Introdurrà la giovane cantante di talento Carla Temgoua. Poi saranno i premiati a guadagnare i riflettori, intervistati dalla giornalista Iole Perito e dal conduttore Salvatore Gisonna oltre che dai ragazzi del “Progetto Cinema” di Sibari.

Ecco quindi gli ospiti che verranno premiati dell’edizione 2022:

Moisé Curia, attore – Fra i beniamini del “Paradiso delle signore”, ha iniziato giovanissimo. Fra i suoi lavori per il cinema e per la televisione: “La buca”, regia di Daniele Ciprì; “Meraviglioso Boccaccio”, regia dei fratelli Taviani, “Braccialetti rossi”, regia di Giacomo Campiotti, “Nero a metà”, regia di Matteo Pontecorvo, “Pezzi unici”, regia di Cinzia TH Torrini.

Rosa Diletta Rossi, attrice – Ha studiato al Teatro stabile di Genova. Ha recitato, a teatro, nella compagnia "Piero Gabrielli". Ha poi lavorato in alcune pellicole cinematografiche e in diverse serie televisive fra cui quella di grande successo “Nero a metà” dove interpreta la figlia di Claudio Amendola.

Giorgia Gianetiempo, attrice –Diviene nota nel 2010, quando entra nel cast della soap opera Un posto al sole, in cui interpreta il ruolo di Rossella Graziani. Precedentemente la Gianetiempo era stata nel cast di numerose fiction televisive come Un medico in famiglia, Una donna per amico 3, Tre casi per Laura C, Gente di mare e Don Matteo 6. Nel suo curriculum anche film per il grande schermo come domenica, regia di Wilma Labate (2001), Mater Natura, regia di Massimo Andrei (2005).

Luca Turco, attore - Raggiunge la notorietà giovanissimo, a soli 9 anni, quando dal 24 dicembre 1999, nella puntata 720 entra nel cast della soap opera di Rai 3, Un posto al sole, dove interpreta il ruolo di Nikolin Reka Poggi, detto "Niko". Dal 2007 comincia ad essere presente molto più assiduamente, partecipando anche alla seconda stagione di Un posto al sole d'estate.

Francesco Di Leva, attore – Ha appena vinto il Nastro d’argento come miglior attore non protagonista per il film “Nostalgia” di Mario Martone. Non si contano le interpretazioni per il cinema e la tv, fra cui “Il sindaco del rione Sanità” e “La squadra”.

Miriam Candurro, attrice – Uno dei volti più noti della soap “Un posto al sole”, è anche un’amica affezionata delle “Notti dello Statere”. Fra le fiction, Don Matteo 5, La squadra 7, I bastardi di Pizzofalcone.

(fonte comunicato stampa)

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.