15 ore fa:L'alta valle del Colognati: un paradiso di biodiversità
9 ore fa:Identità pop, sensibilità artistica rara: il calabrese Luigi Strangis vince Amici '22
14 ore fa:La Superluna di maggio: ecco quando sarà la spettacolare eclissi totale
21 ore fa:Bernini e quei sette capolavori artistici che “lasciò” in eredità a Morano Calabro
Ieri:Trebisacce 22, "Il Big Ben ha detto stop": ecco chi c'è ma soprattutto chi mancherà nella bagarre elettorale
5 minuti fa:Assolto dal reato di evasione un pluripregiudicato di Crosia Mirto
Ieri:Tribunale a Co-Ro: c'è poco tempo ma «finalmente» la certezza di una classe politica compatta
17 ore fa:Giovanni Filagato, l’antipapa rossanese che salì sulla Cattedra di San Pietro
22 ore fa:I Compagna da Longobucco, la famiglia che "dominò" su Corigliano. Ma fu davvero così?
23 ore fa:Covid e le «strategie idonee» in supporto dei più fragili: la Regione incontra i medici

Cosenza, indagini del Corpo Forestale su falsificazione e vendita di valori bollati

1 minuti di lettura
Cento uomini del Corpo Forestale dello Stato stanno in queste ore effettuando operazioni di perquisizione presso numerose rivendite di valori bollati nei Comuni di  Cosenza e Rende. L’operazione, scaturita da indagini  sulla falsificazione e vendita di valori bollati,  sono coordinate e disposte dalla Procura della Repubblica di Cosenza nella persona del Procuratore Capo Dr. Dario Granieri e dal Sostituto Procuratore Dr. Bruno Antonio Tridico  e condotte dalla sezione di P.G.  aliquota CFS e dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del CFS (Nipaf). L’attività vede impegnato personale del Comando Provinciale, dei Coordinamenti Territoriali della Sila e del Pollino in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Entrate di Cosenza.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.