16 ore fa:Montegiordano, cambio della guardia al veritice della Polizia Municipale
13 ore fa:Torna domani a Calopezzati, il “Giro di mezzanotte”: un'esperienza mozzafiato
28 minuti fa:Calabria Blues Passion, grande successo per il Memorial dedicato a Marco Fiume
14 ore fa:Si è svolta l'edizione 2022 del Raduno Velico Cariatese
1 ora fa:I carabinieri trovano una "santabarbara" a Fabrizio: fucili, pistole e pure una skorpion
12 ore fa:Blackout elettrico su larga scala a Rossano: tecnici Enel già sul posto
15 ore fa:La storia dell'attrice cariatese Lina Siciliano: dall'infanzia in casa famiglia ai grandi premi cinematografici
12 ore fa:Strage di Marcinelle dell’8 agosto 1956, i calabresi morti nella miniera usati come merce di scambio
15 ore fa:Famiglia colpita da un fulmine nello Jonio, un ferito grave con lesioni da folgorazione
13 ore fa:A Co-Ro un martedì ricco di eventi dal teatro per i più piccoli ai classici napoletani, passando per la grande moda

Peperoncino Jazz Festival a Co-Ro: in concerto il famoso batterista Roberto Gatto

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Il cartellone estivo Co.Ro Summer Fest ci riserva ancora tante sorprese, tra queste domani dalle ore 22.00 a Palazzo San Bernardino si terrà il Peperoncino Jazz Festival che apre con un concerto di Roberto Gatto, con una formazione internazionale, inedita ed originale. Un progetto crossover, o per meglio dire Cross – Overseas – che si muoverà senza limiti tra jazz, elettronica, musica brasiliana, rock.

Oltre ad una ricerca timbrica raffinata e a una tecnica esecutiva perfetta, i gruppi a suo nome sono caratterizzati dal calore tipico della cultura Mediterranea; questo rende senza dubbio Roberto Gatto uno dei più interessanti batteristi e compositori in Europa e nel mondo. È sicuramente il più rinomato batterista Italiano all’estero e vanta importanti partnerships con artisti del mondo del jazz e non solo.

Numerose sono le sue collaborazioni come sideman: Chet Baker, Freddy Hubbard, Lester Bowie, Gato Barbieri, Kenny Wheeler, Randy Brecker, Enrico Rava, Ivan Lins, Vince Mendoza, Kurt Rosenwinkel, Joey Calderazzo, Bob Berg, Steve Lacy, Johnny Griffin, George Coleman, Dave Liebman, Phil Woods, James Moody, Steve Grossman, Lee Konitz, Barney Wilen, Ronnie Cuber, Sal Nastico, Michael Brecker, Jed Levy, George Garzone, Tony Scott, Paul Jeffrey, Bill Smith, Joe Lovano, Curtis Fuller, Kay Winding, Albert Mangeldorff, Cedar Walton, Tommy Flanagan, Kenny Kirkland, Stefano Bollani, Mal Waldron, Ben Sidran, Enrico Pieranunzi, Dave Kikosky, Franco D’Andrea, John Scofield, John Abercrombie, Billy Cobham, Bobby Hutcherson, Didier Lockwood, Richard Galliano, Christian Escoude, Joe Zawinul, Bireli Lagrene, Palle Danielsonn, Scott Colley, Eddie Gomez, Giovanni Tommaso, Paolo Damiani, Emmanuel Bex, Pat Metheny, Adam Rogers, Rita Marcotulli, Niels Henning Pedersen, Mark Turner, Lew Tabackin, Chris Potter, Mike Moreno, Dado Moroni.

Da 18 anni il Peperoncino Jazz Festival è la rassegna musicale itinerante in grado di mettere in rete più di trenta amministrazioni locali in Calabria, rafforzando il legame tra identità del territorio, cultura e turismo sostenibile. Dal 2002, con un cartellone sempre più internazionale, la musica dialoga con location di grandissimo fascino storico-architettonico-artistico o naturalistico (chiostri, giardini di palazzi antichi, chiese, parchi archeologici ecc.) nonché suggestivi scorci dei centri storici con allestimenti cuciti su misura sui luoghi e sugli artisti in programma. 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia