10 ore fa:Concluso il weekend letterario del Premio Sila
7 ore fa:Scambio interculturale Serbia-Italia, grande successo per il progetto di Erasmus+ a Co-Ro
6 ore fa:Il neo sindaco di Crosia Maria Teresa Aiello sceglie la Giunta: De Vico sarà il suo vice
12 ore fa:"A te vicino, così dolce": Serena Bortone racconta l'adolescenza nella Roma borghese degli anni '80
7 ore fa:Tra Castrovillari e Sibari per il XXIV Raduno della Fellowship Compagnia dei Cavalieri Rotariani
9 ore fa:Autonomia differenziata, Greco accusa Occhiuto: «Non è stato né leale né benevolo con la sua gente. Ha scelto gli interessi del Nord»
13 ore fa:Alta Velocità da Tarsia, si riaprono spiragli. Ora, però, serve la voce grossa di Corigliano-Rossano
13 ore fa:Cassano Jonio, partito un massiccio intervento di bitumatura delle strade comunali
6 ore fa:A Co-Ro l'evento "Come sabbia al vento" in ricordo dell'artista Pierluigi Rizzo
5 ore fa:Straface chiede la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per Schiavonea

Corigliano, Ecoross e Comune incontrano gli studenti

2 minuti di lettura
Ecoross srl considera l’ambiente e lo sviluppo sostenibile fattori strategici nell’esercizio e nello sviluppo delle proprie attività; determinanti per consolidare la propria leadership nei mercati dell’igiene urbana. In accordo con i codici etici di condotta che orientano i comportamenti ai principi di responsabilità sociale, tutte le persone che operano in Ecoross srl sono interessate e coinvolte ai fini del miglioramento continuo nella performance ambientale. La politica ambientale di Ecoross, considerando il rispetto degli obblighi e adempimenti legali come un prerequisito per tutte le sue attività, si fonda su tre principi di base: tutelare l’ambiente; migliorare e promuovere le caratteristiche ambientali di prodotti e servizi; creare valore per l’Azienda. Nel campo degli Obiettivi strategici Ecoross continua la propria azione indirizzata alla comunicazione ai cittadini, alle istituzioni e agli altri stakeholder sulla gestione, ed i risultati ambientali dell’Azienda. A conferma di questo lunedì 13 aprile Ecoross e Comune di Corigliano Calabro, insieme, hanno tenuto un primo incontro presso la scuola media Amerise per sensibilizzare gli studenti e contribuire allo sviluppo di una sana coscienza ambientale in tema di rifiuti e di raccolta differenziata. Un secondo incontro è previsto per domani, mercoledì 15 aprile. Il consulente Ecoross Pierluigi Colletti e l’assessore all’Ambiente del Comune di Corigliano, Marisa Chiurco, hanno incontrato le terze classi della scuola media Amerise-Istituto comprensivo Erodoto, per una vera e propria “lezione ambientale” tesa ad illustrare il corretto funzionamento della differenziata, il recupero e le azioni che si possono mettere in atto per ridurre la produzione di rifiuti. La fascia scolare è ritenuta da Ecoross la base solida a cui affidare tutte le informazioni. Rispetto per l'ambiente, corretta separazione dei rifiuti, buone abitudini, ciclo e recupero dei rifiuti fino all'ottenimento di un prodotto finito da immettere sul mercato sono stati i temi dell'incontro al quale l'attenta platea ha partecipato attivamente, ponendo una serie di quesiti e dando vita ad un dibattito sulle azioni che ciascuno di noi può mettere in atto per tutelare e migliorare l'ambiente in cui si vive. Obiettivo, questo, che rientra tra le finalità dell'azienda Ecoross come contributo a supporto delle attività promosse dal Comune in campo ambientale. L'Assessore Marisa Chiurco si è soffermata sulla necessità di adottare stili di vita corretti, partendo dalla separazione dei rifiuti che ora, grazie alla raccolta differenziata in atto, può portare innumerevoli vantaggi sia per quel che riguarda la salvaguardia dell'ambiente sia per quel che concerne il risparmio in termini di costi del conferimento in discarica. "Importante - ha dichiarato l'assessore - anche fare economia del rifiuto: bastano piccoli accorgimenti, quali un consumo attento e una spesa consapevole, per iniziare quel percorso virtuoso di cui tutti potremo beneficiare". Il rifiuto come risorsa è stato invece il tema sviluppato dall'ing. Pierluigi Colletti il quale ha illustrato l'intero ciclo del rifiuto, dalla separazione al trattamento fino al recupero che lo trasforma in un prodotto nuovo. Attraverso vari esempi pratici, il consulente Ecoross ha spiegato i percorsi e le modalità di recupero/riciclo di ciascuna tipologia di rifiuti evidenziando che "ogni materiale è in grado di diventare una risorsa da poter immettere sul mercato".
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.