3 ore fa:Notte da paura a Schiavonea, violento scontro tra auto e moto: ci sono due feriti
3 ore fa:A Odissea 2000 divertimento e buon cibo identitario
1 ora fa:Successo per i festeggiamenti di San Giovanni Battista a Mirto Crosia
16 ore fa:A Co-Ro l'evento "Come sabbia al vento" in ricordo dell'artista Pierluigi Rizzo
3 ore fa:Doppio mercato mensile a Schiavonea, gli ambulanti ringraziano Stasi e rilanciano
17 ore fa:Il neo sindaco di Crosia Maria Teresa Aiello sceglie la Giunta: De Vico sarà il suo vice
29 minuti fa:Domenica Giancarlo Giannini arriva a Cassano
17 ore fa:Scambio interculturale Serbia-Italia, grande successo per il progetto di Erasmus+ a Co-Ro
2 ore fa:Cassano, una Piazza Municipio sarà intitolata a Salvatore Frasca
16 ore fa:Straface chiede la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per Schiavonea

Primo consiglio comunale, il discorso di apertura di Rosellina Madeo

1 minuti di lettura
DI REDAZIONE IN AGGIORNAMENTO E'iniziato da pochi minuti il primo consiglio comunale con sindaco Stefano Mascaro. Dopo l'inno nazionale,il discorso di apertura è toccato a Rosellina Madeo."Al di là delle collocazioni politiche bisogna portare avanti insieme le diverse proposte - introduce la Madeo -. I cittadini sono gli assoluti protagonisti dell'impegno civile. Deve esserci una salvaguardia di uno stile di lavoro improntato all'ascolto e al confronto.Noi - continua la Madeo- per competenze e indisponibilità di risorse, non possiamo offrire risposte a tutto, ma staremo vicini alla nostra gente. Bisogna fare delle persone il vero centro. Faremo sentire che l'istituzione comunale c'è. La fusione è una priorità, pertanto supereremo i campanilismi per cogliere questa opportunità di programmazione". In conclusione del discorso il saluto ai familiari dei connazionali uccisi nella strage di Dacca.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.