2 ore fa:A Rocca Imperiale la presentazione del libro “Buon Giorno, Prete”, nel ricordo di padre Domenico
3 ore fa:VOLLEY - "Marathon Experience" alla fase finale
10 minuti fa:Mimmo Bevacqua presenta il suo libro “La mia forza è la moderazione”
1 ora fa:Eolico off-shore, le pale eoliche potrebbero essere assemblate nel Porto di Corigliano-Rossano
1 ora fa:Urbact, dopo la visita della delegazione greca a Co-Ro le "buone pratiche" diventano modello
3 ore fa:Ritorna in Calabria la nona edizione del Cicogna day della Lipu
4 ore fa:Le scuole dell'arberia alla scoperta del mondo delle api
40 minuti fa:Mandatoriccio, attesa per i festeggiamenti di San Francesco di Paola
4 ore fa:Antoniozzi (FdI): «Riteniamo che Pasqualina Straface sia il migliore sindaco possibile per la città»
2 ore fa:L'ex senatrice Abate rivendica quanto fatto per la Calabria

Calcio a 5, Serie B: l'Odissea 2000 vola in finale!

3 minuti di lettura
L’Odissea 2000 vola in finale play off battendo per 3-2 ai tempi supplementari la Brillante Torrino. A contenderle un posto in serie A2 sarà la squadra sarda dell’Ossi San Bartolomeo che ha battuto L84. Come preventivato alla vigilia, è stata una semifinale tiratissima tra due formazioni che si sono date battaglia sportiva per tutti i cinquanta minuti di gioco. Da una parte l’esperienza, la tecnica, il carattere e il cuore dei padroni di casa. Che, oltre a dover affrontare una squadra organizzatissima e veloce, hanno dovuto superare le difficoltà derivanti dall’espulsione di Scervino. E dalla precaria condizione fisica di un paio dei suoi giocatori colpiti dai crampi. Dall’altra una compagine giovane che oltre a tanta corsa è dotata di buona tecnica e di sagacia tattica. Alla fine ci sono voluti i supplementari, decisi dalla zampata di Carmine Russo, per decretare la finalista.
UNA PARTITA TIRATISSIMA, DECISA AI SUPPLEMENTARI DA RUSSO
E’ l’Odissea 2000 a iniziare meglio la gara, i gialloblù fanno girare palla in attesa di trovare il varco giusto nella difesa avversaria e, ci riescono, nel quarto minuto di gioco, con un’azione di prima portata avanti da Richichi e Pizetta e finalizzata da Delpizzo. Dopo varie occasioni da una parte e dall'altra, l’Odissea 2000 commette il sesto fallo e concede, al 17’26’’, l’opportunità agli ospiti del tiro libero che Gallanica non sbaglia pareggiando i conti. Anche nella seconda frazione di gioco i calcettisti di casa partono meglio e mettono in seria difficoltà la formazione romana. Tra il secondo e l’ottavo minuto di gioco costruiscono quattro ottime occasioni da rete. Nel corso del decimo minuto l’Odissea 2000 torna avanti nel punteggio con un’altra splendida azione sull’asse Pizetta - Bavaresco e conclusa al volo da Scervino. La gioia dura pochissimo perché dopo 39 secondi un tiro di Fantini sbatte su Pizetta e si infila alle spalle di Taibi. Sul versante opposto i capitolini hanno una grossa chance per il sorpasso, ma un super Taibi compie un doppio intervento sulle conclusioni ravvicinate di Fabozzi e Cerri salvando il risultato. La partita sembra girare dalla parte degli ospiti quando Scervino, nel corso del diciassettesimo minuto, si becca la seconda ammonizione e viene espulso. L’Odissea 2000, però ha carattere da vendere e resiste ai due minuti con l’uomo in meno non rischiando nulla e portando la sfida ai supplementari. Negli overtime mister Sapinho gioca la carta che si rivelerà vincente, schierando Richichi come portiere in movimento, i gialloblù hanno così il pallino del gioco e chiudono nella propria metà campo gli avversari. Il gol è nell’aria è arriva all’1’59’’ e lo segna Russo che si fa trovare pronto alla deviazione sul secondo palo.
LA GIOIA DI MISTER SAPINHO
“E’ stata una partita durissima, non giocata benissimo da parte nostra, ma anche per merito degli avversari che hanno un metodo di gioco difficile da scardinare e dei calcettisti di grande livello. In partite come queste l’importante è portare a casa la qualificazione e quindi faccio i complimenti anche ai miei ragazzi che hanno saputo sopperire alle difficoltà e portare a casa la vittoria. Ora manca l’ultimo sforzo per tentare la scalata in serie A2 e dobbiamo prepararci alla doppia sfida con l’Ossi San Bartolomeo”.
IL CAPOLAVORO CHE PORTA LA FIRMA DEL PRESIDENTE LUIGI MARINO
Chi l'avrebbe mai detto, a inizio stagione, che l'Odissea 2000 sarebbe arrivata fino in fondo? Forse la maggior parte dei tifosi no. Ma per chi conosce un po' la perseveranza, l'impegno, la competenza e la convinzione del Presidente gialloblu, Luigi Marino, non è stata affatto una sorpresa. Negli ultimi anni Luigi Marino e il suo staff sono riusciti a compiere qualcosa di miracoloso. Portando l'Odissea 2000 nella massima serie. Quest'anno l'obiettivo era la promozione. Adesso manca un ultimo passo. Quello decisivo. La finalissima. Intanto, però, va dato atto a Marino di aver fatto qualcosa di straordinario.
IL TABELLINO
ODISSEA 2000 ROSSANO - BRILLANTE TORRINO  3 - 2  dopo i tempi supplementari. ODISSEA 2000 ROSSANO: Taibi, Bavaresco, Sapinho, Russo, Campana, Pizetta, Scervino, Labonia, Richichi, Delpizzo, Attadia, Casacchia. All. Sapinho. BRILLANTE TORRINO: Di Ponto, Ceccarelli, Fabozzi, Dal Lago, Zito, Anzidei, Cerri, Sanchez, Gallinica, Vianelli, Fantini, Alessi. All. Venditti. ARBITRI: Cammarano (Nichelino) e Sfilio (Acireale). CRONOMETRISTA: Alessi (Taurianova). MARCATORI: 3’20’’ p.t. Delpizzo, 17’26’’ p.t. Gallinica, 9’38’’ s.t. Scervino, 10’17’’ s.t. Autorete Pizetta, 1’59’’ s.t.s. Russo.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.