1 ora fa:Via D'Amelio e il valore del ricordo in una nazione che non sa dove andare
2 ore fa:A Co-Ro un incontro sul tema delle proiezioni criminali nei porti italiani
6 ore fa: Il caso di Maysoon Majidi e Marian Jamali in conferenza stampa alla camera
45 minuti fa:A Vaccarizzo è tutto pronto per la 19esima rassegna dei vini Arbëreshë
5 ore fa:XIX edizione “Suoni Festival” di Castrovillari con Audio2, Grazia Di Michele e i Jalisse
6 ore fa:Consorzio Bonifica Calabria: emesso il ruolo irriguo per il 2024 e previste facilitazioni per gli agricoltori
5 ore fa:A Calopezzati Moccia e Capretti per spettacolo l’abc dell’amore
2 ore fa:Il fronte degli incendi si sposta nel Basso Jonio, bruciano i boschi della Sila Greca
3 ore fa:«Senz'acqua e fogna a cielo aperto: Schiavonea abbandonata a se stessa»
1 ora fa:In Calabria partono le riprese del film “La versione di Giuda” diretto da Giulio Base

La Guardia di Finanza tra i banchi di scuola per educare alla legalità

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Nell'ambito delle collaborazioni tra il Comando Provinciale Cosenza e l'Ufficio Scolastico Provinciale di Cosenza, si è concluso con successo un ciclo di incontri tematici volti a promuovere la cultura della legalità economica tra gli studenti delle scuole primarie e secondarie della provincia. L'iniziativa, particolarmente rilevante nell'anno del 250° Anniversario di Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza, ha coinvolto le Fiamme Gialle del Comando Provinciale Cosenza, che hanno dialogato con circa 850 giovani dell'Istituto "G. Rodari" e del Polo Liceale del Comune di Corigliano-Rossano.

Questi incontri, organizzati dalla Guardia di Finanza, hanno avuto come obiettivo quello di sensibilizzare gli studenti sul ruolo fondamentale del Corpo nella società, illustrando le molteplici attività contro l’evasione, l’elusione e le frodi fiscali, nonché contro gli illeciti in materia di spesa pubblica e la criminalità economica e finanziaria. Attraverso un linguaggio chiaro e adatto all'età dei partecipanti, i finanzieri hanno fornito esempi concreti delle loro operazioni di contrasto alla contraffazione, all'abusivismo commerciale, e alla tutela del Made in Italy, puntando i riflettori anche sulla sicurezza dei prodotti e i traffici illeciti, inclusi quelli legati alle sostanze stupefacenti.

Non sono mancate le dimostrazioni pratiche: le unità cinofile del Gruppo Sibari e della Tenenza di Montegiordano hanno svolto simulazioni di controlli antidroga, offrendo ai ragazzi un'interessante visione delle tecniche utilizzate durante le ispezioni su bagagli, automezzi e persone.

Queste iniziative non solo sottolineano il ruolo cruciale della Guardia di Finanza nella protezione delle libertà economiche, ma rappresentano anche un'importante occasione di crescita per gli studenti, stimolando in loro riflessioni sulle responsabilità civiche e sul significato di agire legalmente. Il ciclo di incontri ha voluto infatti accrescere la consapevolezza degli adolescenti sull'impatto delle loro azioni, preparandoli ad essere cittadini responsabili e rispettosi delle regole nel loro futuro percorso lavorativo.

L'entusiasmo e la partecipazione dimostrati dagli alunni suggeriscono che queste attività formative abbiano lasciato un segno positivo, confermando l'importanza di continuare a coltivare il dialogo tra le istituzioni e i giovani, affinché la cultura della legalità diventi un valore condiviso e radicato nella nostra società.

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.