9 ore fa:La conferma del solstizio d'estate: l'Elefante dell'Incavallicata è allineato con il sole al tramonto
17 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
12 ore fa:Calabria, "L’acqua di San Giovanni" e “E cummari du mazzettu”
15 ore fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità
Ieri:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
14 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
6 ore fa:Cariati, l'incontro con la cultura afro-nigeriana chiude il Festival Interculturale “Sguardo e Mondi”
13 ore fa:Camigliatello Silano, al via il Summer School: "Progettazione e realizzazione di strutture di legno"
Ieri:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
17 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti

L'estate calabrese passa per il treno: tanti i collegamenti con la costa jonica a partire da Sibari

3 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Con l’entrata in vigore dell’orario ferroviario estivo si inaugura, l’11giugno, la Trenitalia Summer Experience: più treni per le mete turistiche estive, nuove soluzioni di viaggio integrate treno, bus, nave e aereo; promozioni ad hoc per famiglie e giovani; attenzione particolare a chi decide di andare in vacanza con gli amici a quattro zampe. In totale sono oltre 10.000 i collegamenti al giorno in treno e circa 19.000 le corse in bus tra Italia ed Europa offerte dal Polo Passeggeri del Gruppo FS per viaggiare all’insegna della sostenibilità, abbinata a comfort e sicurezza.

Sono stati Stefano Cuzzilla, Presidente di Trenitalia e Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, a presentare oggi a Roma la Summer Experience 2023 e a illustrarne le novità che mirano a sviluppare una mobilità estiva in grado di offrire al viaggiatore un’esperienza di viaggio sempre più completa e attrattiva.

«Con la Summer Experience del Polo Passeggeri abbiamo rafforzato ulteriormente l’attenzione al cliente che è sempre più al centro di tutte le nostre decisioni. Per rispondere alla crescente domanda di viaggi, in particolare di chi si sposta per piacere o per svago, abbiamo investito molto in nuovi treni e bus e abbiamo aumentato la frequenza dei nostri mezzi nel weekend. Elemento centrale e strategico del Polo Passeggeri è l’intermodalità. Per tale ragione abbiamo deciso di arricchire ulteriormente l’esperienza del viaggiatore e di offrire soluzioni integrate per l’intero percorso, da casa a destinazione, e non solo da stazione a stazione. Il successo dei collegamenti treno e bus, unito alla crescente domanda di coloro che scelgono di viaggiare in bici a bordo dei nostri treni, fa sì che il nostro impegno si concretizzi in valore aggiunto per l’industria del Turismo e per i territori dove, tutti i giorni, lavorano le nostre persone non solo a bordo treno, ma anche negli impianti e nelle officine per garantire qualità ed eccellenza del made in Italy», ha dichiarato Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia.

Sono 16 in totale le Frecce di Trenitalia che collegano ogni giorno la Calabria a Roma. Fra Torino a Reggio Calabria, senza cambi, passando per Roma e Milano 4 Frecciarossa, ogni giorno; a questi si aggiunge un nuovo Frecciarossa fra Reggio Calabria e Milano con fermate in Calabria a Villa SanGiovanni, Gioia Tauro, Rosarno, Vibo Valentia-Pizzo, Lamezia Terme Centrale e Paola, una coppia di Frecciarossa che unisce in meno di 9 ore Milano e Reggio Calabria per un totale di 8 collegamenti al giorno fra Milano e Reggio Calabria (due in più rispetto allo scorso anno) e ancora due i Frecciarossa1000 fra Venezia e Reggio Calabria.

Ogni giorno 4 i Frecciargento che collegano Reggio Calabria alla capitale, con fermate, in Calabria, alternativamente, nelle stazioni di Scalea Santa Domenica Talao, Paola, Lamezia Terme, Vibo Valentia, Rosarno, Gioia Tauro, Villa San Giovanni. Torna anche per questa estate, nelle giornate a più alta mobilità, il Frecciarossa notturno, che consente di viaggiare di notte con il comfort e i servizi Frecciarossa, con partenza da Milano e fermate a Milano Rogoredo, Reggio Emilia AV, Bologna, Firenze e in Calabria a Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni. Confermato inoltre il collegamento del Regionale di Trenitalia fra Crotone e Sibari, con fermate anche a Cirò, Cariati, Corigliano-Rossano in coincidenza con il Frecciarossa Bolzano-Sibari, per viaggiare dalla montagna al mare.Le navi veloci di Blujet (Gruppo FS Italiane), invece, garantiscono un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto, fra Villa San Giovanni e Messina.

Per una sempre maggiore intermodalità, confermato anche il Lamezia Airlink, servizio combinato del Regionale treno+bus dalla stazione all’aeroporto internazionale di Lamezia Terme “Sant’Eufemia” mentre il Sibari Museum Link, collegherà la stazione di Sibari al Museo archeologico nazionale della Sibaritide, con 4 collegamenti al giorno. Questa estate, grazie ad un servizio treno+bus, saranno raggiungibili dalla stazione di Cosenza anche le località di Camigliatello nella Sila Grande e San Giovanni in Fiore con 5 collegamenti al giorno e dalla stazione di Catanzaro e Catanzaro Lido la località di Catanzaro “Parco delle Biodiversità” con 11 collegamenti.

Viaggio anche in compagnia degli amici a quattro zampe che, fino al 15 settembre, con la promo Cani Gratis, i cani di piccola e media taglia non pagano il biglietto.

(Fonte foto infocilento, fonte cdn)

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

26 anni. Laurea bis in Comunicazione e Tecnologie dell’Informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia