12 ore fa:Co-Ro, manifestazione d'interesse per associazioni per contenere il fenomeno randagismo
10 ore fa:Amarelli tra liquirizia e design: l’artista Lodola firma la scatolina limited edition
11 ore fa:Concessioni demaniali per finalità turistico-ricettive, la legge di proroga al 2033 va disapplicata
12 ore fa:Sibari-Co-Ro, Anas ha avviato le attività di studio del territorio per il nuovo tracciato
10 ore fa:Apre a Cosenza "Spazio CDP", il punto informativo territoriale per imprese e pubbliche amministrazioni
12 ore fa:Ad Amendolara nasce “il giardino della Memoria” in ricordo dei bimbi ebrei vittime dell’Olocausto
12 ore fa:Vaccinazione antinfluenzale, conclusa la somministrazione ai lavoratori regionali
13 ore fa:Filiera olivicolo-olearia, Parentela (M5S) sollecita Battistoni a convocare il Tavolo del settore
13 ore fa:ECO IN DIRETTA (pt9) - Dalla sanità alla giustizia: Sibaritide affonda nei diritti negati
12 ore fa:Co-Ro, il Pd si felicita con Aldo Zagarese per la candidatura a consigliere provinciale

Terza dose di vaccino: dal 1 dicembre prenotazioni aperte per gli over 18

1 minuti di lettura

CALABRIA - Dal 1 dicembre tutti i cittadini italiani di età maggiore di 18 anni potranno ricevere la terza dose di vaccino anti Covid. Lo ha annunciato ieri il ministro della Salute, Roberto Speranza, in conferenza stampa insieme al premier Mario Draghi e al ministro Maria Stella Gelmini, in cui sono state spiegate tutte le misure contenute nel nuovo decreto con Super Green pass che partirà dal 6 dicembre in tutte le Regioni, qualunque sia la propria fascia di colore, e obbligo vaccinale per alcune categorie.

«Il messaggio di fondo è un rafforzamento del Green pass per evitare chiusure e riduzioni di capienze, proviamo ad avere disciplina più rigida ma bilanciamo questo col ridurre le restrizioni», è stato il commento di Speranza, che ha aggiunto: «La durata della certificazione verde sarà di 9 mesi e non più di 12», prima di comunicare l'allargamento della platea anagrafica della dose di richiamo.

Sarà così possibile per tutti gli over 18 effettuare la prenotazione per la dose di richiamo del vaccino Covid tenendo conto delle disposizioni a livello regionale. Per il richiamo verranno utilizzati solo vaccino a mRna, cioè Pfizer-BioNtech e Moderna.

Sempre nel corso della conferenza stampa di ieri è stato annunciato che l'obbligo vaccinale sarà esteso al personale non sanitario che lavora nel resto del comparto salute, alle forze dell'ordine, ai militari e a tutto il personale scolastico.

(Fonte fanpage, panorama)

 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

24 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie delle informazioni. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia