3 ore fa:Cassano, affidato l’incarico per il Piano Spiaggia
3 ore fa:Corigliano-Rossano, continuano ad aumentare i contagi. Anche oggi si registra un +9
2 ore fa:Regionali, il centrodestra spinge per il voto subito. Ma l'election day potrebbe slittare a settembre
2 ore fa:Vaccini, da oggi in Calabria intensificate le somministrazioni per i soggetti a rischio
3 ore fa:Conferenza dei sindaci, Iacucci sorpreso: «È la prima volta che registriamo la presenza di un commissario Asp»
1 ora fa:Corigliano-Rossano, Straface denuncia: «Il Pronto soccorso dell’area ausonica a rischio chiusura dalle 20»
3 ore fa:Emergenza Covid, da domani scuole medie chiuse a Rossano... la dirigente blinda l'istituto
2 ore fa:Covid, in Calabria riscontrati 11 casi di variante inglese
3 ore fa:Saracena, il covid non ferma la programmazione strategica per la comunità
2 ore fa:Crisi del settore wedding. Da Castrovillari la proposta dei matrimoni in sicurezza arriva sul tavolo di Spirlì

«Longo annulli il decreto e riattivi il Vittorio Cosentino»

1 minuti di lettura

CARIATI - «Stupisce e non poco la lettura del Dca n. 31 nel quale il commissario Longo, contraddicendo gli impegni ministeriali e regionali, "conferma" il Vittorio Cosentino quale Casa della Salute e non prevede il pieno reinserimento e funzionamento del nostro ospedale nella rete ospedaliera».

Afferma Maria Crescente, consigliere comunale del gruppo “Cariati in movimento” che così continua: «Un'assurdità! C'è un intero territorio che necessita di sanità pubblica, comitati che si stanno battendo strenuamente da mesi e non possiamo accettare un simile affronto. Alcuni parlamentari, sindaci e consiglieri regionali si sono già attivati per chiedere l'annullamento-correzione di questo Decreto commissariale».

«Bisogna però combattere uniti a tutti i livelli – aggiunge - perché, anche in queste ore, sulla questione Cariati c'è un assurdo e assordante silenzio quando invece, adesso più che mai, sarebbe il caso di far sentire la nostra voce in ogni sede istituzionale».

«Non si continui a giocare sulla pelle dei cariatesi che per troppi anni hanno subito le promesse e i sotterfugi della politica, meritiamo sanità pubblica» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.