2:01 pm:Guccione (PD): «Si lavori per un Governo largo, al riparo da ogni ricatto»
2:07 pm:Cariati aderisce ai progetti Anci #Muralesincomune e #Raccontailterritorio
3:01 pm:Nessun passo indietro del Governo su Renzi, è quanto chiede Giudiceandrea (Pd)
2:01 pm:Corigliano-Rossano, rinforzata la squadra manutenzione con nuove assunzioni
2:01 pm:Corigliano-Rossano in apprensione per una RSA: 40 positivi tra operatori e ospiti della struttura
2:01 pm:Cosimo Piscioneri (CISL): «Attenzione per evitare ulteriore espansione contagi in RSA»
1:05 pm:Tribunale, Rapani: «I parlamentari del M5S possono riscattarsi, neghino la fiducia»
2:01 pm:Esonda il Crati: il fiume ha rotto gli argini in contrada Foggia. Ingenti danni - VIDEO
3:01 pm:Esonda il Crati: i vigili del fuoco stanno procedendo all'evacuazione di alcune famiglie - VIDEO
4:01 pm:Cgil, Cisl e Uil chiedono a Longo: «Dove sono finite le risorse finanziarie per l’emergenza covid?»

Violenza sulla moglie, arrestato un uomo a Scalea

1 minuti di lettura

Ancora violenza sulle donne. Ancora un caso di maltrattamenti sulla propria compagna. E' accaduto a Scalea, questa volta. E, per fortuna, senza tragiche conseguenze. I carabinieri hanno arrestato un muratore di nazionalità romena dopo che la moglie dell'uomo aveva telefonato al 112 denunciando i comportamenti violenti del marito ai suoi danni. L'arresto del romeno (43 anni) è giunto al culmine di una serie di maltrattamenti che l'uomo aveva messo in atto da tempo ai danni della moglie. Nessuno si era mai accorto di nulla, a quanto pare. Ma la situazione era giunta al culmine. Troppe violenze subìte, troppi fatti sottaciuti. Fino all'episodio decisivo.

IL FATTO E L'ARRESTO

In occasione dell'ultimo episodio, infatti, il romeno, dopo essere tornato a casa, ha cominciato a inveire contro la donna, minacciandola e colpendola con calci e pugni. Sulle cause di tutta questa violenza saranno gli investigatori a fare chiarezza. Certamente alla base vi è un comportamento non sano da parte dell'uomo. Che dopo aver colpito la moglie, l'ha cacciata di casa spintonandola lungo due rampe di scale e facendola rovinare a terra. La vittima, scappata in strada con addosso soltanto l'accappatoio, ha chiamato i carabinieri permettendo ai militari di intervenire tempestivamente e di arrestare l'uomo, che nel frattempo si era chiuso in casa. Alla donna, in ospedale, sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in venti giorni.

(fonte ansa.it)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.