3 ore fa:La consacrazione di Rapani, l’exploit di Baldino e la rincorsa d’onore di Papasso
18 ore fa:Co-Ro, al via il Workshop Internazionale di Fisica nucleare e subnucleare
59 minuti fa:Maltempo, a Co-Ro è attivo il monitoraggio del territorio: particolare attenzione al Crati
44 minuti fa:Incidente sulla Statale 534: scontro tra due auto su un asfalto viscido
12 ore fa:Laurenzano è il miglior giovane libero d'Europa e trascina l'ItalVolley alla vittoria
2 ore fa:Il successo del Movimento in Calabria «merito anche del lavoro fatto in Regione»
16 ore fa:A Co-Ro un lunedì tra musica e arte: in concerto il cantautore Francesco Baccini
17 ore fa:Maltempo, domani allerta “arancione” per 111 Comuni del cosentino
16 ore fa:Centro storico di Rossano: cambia la viabilità in occasione della festa di San Nilo
2 ore fa:Allerta meteo, a Policoro scuole chiuse

Monsignor Savino: «Non possiamo salvarci da soli! Apriamo il nostro cuore e sarà Natale»

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO - «Non possiamo vivere il Natale se non allarghiamo il nostro pensiero. È Natale quando diventiamo spazio abitato dal quel Bambino adagiato nella mangiatoia. Non possiamo vivere il Natale se non dilatiamo il nostro cuore ai rifugiati, ai campi dei profughi, ai bambini che muoiono di fame e di freddo».

Inizia così il messaggio del vescovo della diocesi di Cassano Jonio, monsignor Francesco Savino.

«Non sarà Natale – prosegue il presule -, se continuano a persistere in Bielorussia fili spinati e innalzamenti di muri. Non possiamo accettare che il mediterraneo sia stato trasformato in un cimitero di persone innocenti. Dilatiamo il nostro cuore alle vittime della mafia e della tristissima piaga dell’usura. A quanti vivono la precarietà del lavoro. A tutti quelli che sono morti sui luoghi di lavoro. Per tutti che fanno fatica a vivere la gioia del Natale, agli anziani, agli ammalati, ai ricoverati negli ospedali, nelle rsa e nelle terapie intensive».

«A noi oggi è dato il compito di rendere testimonianza con le parole e i fatti che “il Verbo che si fece carne” è “quel Bambino adagiato nella mangiatoia”. In Lui troviamo il fondamento la ragione e il fine della nostra esistenza» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.