16 ore fa:Rapani (FdI) chiede un riferimento unico per coordinare le azioni di prevenzione e gestione dei fiumi
23 minuti fa:Consegnata al Prefetto Vittorio Pisani la nuova opera di Pino Savoia
1 ora fa:Spaccio di sostanze stupefacenti, vasta operazione dei carabinieri tra Castrovillari e Cassano Jonio
17 ore fa:Longobucco ancora isolata, chiesto un incontro ai vertici Anas e della regione
18 ore fa:Ritardi di spesa del Pnrr, Scutellà (M5s): «Basta scarica barile, il Governo si assuma la responsabilità»
16 ore fa:Il Punk non è morto! Al Castello Ducale la celebrazione di un cult
18 ore fa:È nato il Comitato regionale "La Via Maestra"
17 ore fa:Nello storico Maria De Rosis si ritornerà a giocare a pallone: partiti i lavori per il centro sportivo
15 ore fa:Giornate FAI di Primavera: appuntamento il 24 e 25 marzo
1 ora fa:Autismo, a Corigliano-Rossano parte un progetto sperimentale

Riapri Calabria 2, le domande ammissibili sono più di 20mila

1 minuti di lettura

CATANZARO - Sono 21.407 le domande ammesse a finanziamento nell’ambito della seconda edizione di “Riapri Calabria”, l’avviso pubblico per l'erogazione di un contributo una tantum a microimprese e professionisti interessati dagli effetti negativi della crisi economica generata dall’emergenza coronavirus. Il contributo è di 1.500 euro per ciascuna impresa richiedente.

Con il decreto n. 13864 del 17/12/2020 il dipartimento Lavoro, Sviluppo economico, Attività produttive e Turismo ha infatti preso atto dei lavori della commissione che ha trasmesso, con nota specifica, l’elenco delle domande dichiarate ammissibili e ricevibili, ai sensi dei requisiti specifici previsti dall’Avviso “Riapri Calabria – seconda edizione” e ha inoltre trasmesso l’elenco delle domande non ammissibili con l’indicazione dei motivi di esclusione.

ORSOMARSO: «INVESTITE RISORSE COSPICUE»

«È un risultato molto importante – dichiara l’assessore al Lavoro, Sviluppo economico e Turismo, Fausto Orsomarso –, frutto di un quadro di azione preciso e più ampio sul quale, attraverso diverse misure, fin dall’inizio della pandemia, abbiamo investito risorse cospicue per risollevare l’economia calabrese e garantire l’opportuno rilancio del settore produttivo».

«Si tratta, infatti – spiega ancora –, della seconda edizione di un avviso per il quale, ad oggi, abbiamo impegnato 65 milioni di euro per dare un ristoro alle aziende e ai professionisti – nello specifico, oltre 21mila aziende di settori esclusi nella prima fase della misura – non destinatari delle sospensioni disposte dal Governo. Aziende e professionisti che ora, dunque, possono contare su questo sostegno a fondo perduto della Regione».

La dotazione finanziaria della misura è a valere sull’asse 3 “Competitività e sistemi produttivi” del Por Calabria 2014-2020. Con un provvedimento successivo avverrà il trasferimento delle somme a favore del soggetto gestore del bando, Fincalabra spa, per la liquidazione ai beneficiari.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.