1 ora fa:Ecco il cartellone degli eventi estivi a Morano
2 ore fa:Nicola Lagioia è un nuovo giurato del Premio Sila '49
2 ore fa:Branduardi a Corigliano-Rossano per l'unica tappa in Calabria
4 ore fa:Patrick Zaki al Festival delle Migrazioni 2024. Sarà a Vaccarizzo per l'unica tappa pubblica in Calabria
57 minuti fa:Rapani e Liris (FdI) presentano una "tassa fissa" per rivitalizzare il settore ambulante
3 ore fa:Castrovillari, domani si parte con la XIX edizione “Suoni Festival"
3 ore fa:Promozione turistica e mobilità sostenibile in Sila
1 ora fa:La Calabria nella Giunta Esecutiva nazionale di FederCasa: Riconfermata Grazia Maria Carmela Iannini
28 minuti fa:Cosenza-Sibari, la galleria incompiuta di Cozzo Castello e il mistero in Provincia
4 ore fa:Attesi a Villapiana oltre 500 ballerini da tutto il mondo per il Fini Dance Festival 2024

Il circolo del Pd “Enzo Lauria” di Villapiana si è riunito in vista delle prossime amministrative

1 minuti di lettura

VILLAPIANA - Si è riunita domenica 24 settembre l’assemblea del circolo Pd “Enzo Lauria” di Villapiana, convocata dal coordinatore Pasquale Falbo ed avente come oggetto una discussione sulle amministrative della primavera 2024.

«La discussione tra gli iscritti - riporta la nota - ha fatto emergere la volontà di costruire una larga piattaforma che sia alternativa all’attuale maggioranza di governo, dalla quale le divergenze sottolineate sono state molte, a partire dal metodo. Gli iscritti hanno evidenziato la necessità di tornare ad una maggiore trasparenza nella conduzione della vita dell’ente, condizione imprescindibile per rendere ogni singolo cittadino davvero tale e consapevole di ciò che accade nel contesto locale. Non meno importanti sono stati i vari punti, toccati in maniera generica e da approfondire, sulle questioni programmatiche che hanno spaziato da una rinnovata attenzione al centro storico all’unificazione del lungomare, passando per la necessità di abbassare la pressione fiscale che, negli ultimi anni, ha raggiunto livelli poco sostenibili. Per questi motivi, già per i primi giorni di ottobre, si è deciso di convocare una nuova assemblea (della quale saranno forniti i dettagli nei prossimi giorni) che sia aperta alle associazioni, alle forze politiche ed ai semplici cittadini animati dallo stesso spirito e che potranno arricchire ulteriormente la discussione con proposte per guardare al futuro con nuova fiducia ed entusiasmo. Attorno a queste priorità - concludono - la nostra massimo disponibilità a dialogare con tutti».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.