1 ora fa:Movimento per la Vita di Co-Ro, cinque incontri per parlare di povertà e interculturalità
4 ore fa:Tre giorni di esercizi spirituali per prepararsi alla Santa Pasqua
2 ore fa:Baraccopoli a Boscarello, l'abbandono dell'abbandono: «Non è facile superare l'inadeguatezza degli strumenti»
4 ore fa:L'ASD CorriCastrovillari trionfa ai campionati italiani Master di Ancona
3 ore fa:Il PD vuole fare il punto della situazione sulla SS 106 e chiede incontro istituzionale
3 ore fa:Il Museo di Longobucco non chiuderà. «L'opposizione eviti di diffondere informazioni errate»
5 ore fa:Felice ma non troppo. Stasi dà il benvenuto a BH con qualche perplessità: «Saremo vigili!»
19 minuti fa:Rifiuti, Frascineto sempre più green: la raccolta differenziata supera l'86 percento
1 ora fa:Identità Golose, a Campana Pizza in Teglia va il Premio Creatività (Pizzerie)
54 minuti fa:Scappa con armi e droga, fermato grazie all'imponente manovra di ricerca dei Carabinieri

"Alto Impatto" a Schiavonea, effettuate perquisizioni alla ricerca di armi e sostanze stupefacenti

1 minuti di lettura

COSENZA - Proseguono ininterrottamente le azioni di controllo del territorio con l’Operazione denominata “Alto Impatto” nell’intera Provincia di Cosenza, decisi in sede di Riunione Tecnica di Coordinamento presieduta dal Prefetto di Cosenza dottoressa Vittoria Ciaramella e predisposti in sede di tavolo tecnico dal Questore della Provincia di Cosenza dottore Giuseppe Cannizzaro, d’intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri Colonello Agatino Saverio Spoto e della Guardia di Finanza Colonello Giuseppe Dell’Anna.
Detti servizi hanno visto sul territorio un significativo dispositivo interforze costituito  dalla presenza congiunta dei militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, unità del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Settentrionale”, unità Cinofile, specialisti delle varie Forze di Polizia  nonché delle Polizie locali competenti.

Con l’intensificazione del controllo del territorio, avvalendosi di tutte le Forze di Polizia, si persegue l’obiettivo di fronteggiare situazioni di illegalità e contrastare, tempestivamente, la commissione di reati predatori, colpendo target precisi, già individuati e monitorati nel corso dei vari servizi ordinari e straordinari posti in atto in tutta la provincia.

Sono state perlustrate le strade e zone più frequentate sia in Cosenza (via degli Stadi, Via Popilia, Piazza Autolinee  e zone limitrofe) che nei  Comuni di Castrovillari, Cassano Jonio, Paola, Cetraro, e Corigliano-Rossano, prestando particolare attenzione anche agli esercizi commerciali.

A Cosenza, sono stati effettuati numerosi controlli agli esercizi commerciali, nell’ambito dei quali si è proceduto al sequestro di nr. 39000 articoli natalizi privi di etichette di sicurezza, con conseguente sanzione amministrativa ai sensi del D. Lgs. N. 206/2005 e comunicazione alla competente Autorità Amministrativa.

Inoltre, nel Comune di Corigliano-Rossano località Schiavonea, si è proceduto al controllo di un Circolo ricreativo sprovvisto di relativa  certificazione necessaria per la somministrazione di alimenti e bevande alcooliche. Nell’ambito del controllo è stata altresì contestata  l’occupazione abusiva del suolo pubblico, atteso che all’esterno del locale era stata realizzata una recinzione con pedane su cui erano posti alcuni tavolini. Inoltre, in questo Centro e a Castrovillari, sono state effettuate perquisizioni domiciliari alla ricerca di armi a norma dell’art. 41 TULPS e sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 103 DPR 309/90, le quali si sono concluse positivamente con il sequestro di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e hashish. Al riguardo è stata denunciata una persona ex art. 73 co. 5 DPR 309/90.    

I servizi disposti hanno complessivamente consentito di conseguire i seguenti risultati: 685 persone identificate; 351 veicoli controllati; 20 esercizi pubblici e/o aperti al pubblico controllati; 30 posti di controllo; 20 contestate violazioni al Codice della Strada; 3 soggetti deferiti all’A.G.; 3 perquisizioni domiciliari.

Mirate verifiche sono state indirizzate anche alle persone sottoposte alla misura degli obblighi di legge. I controlli in ambito provinciale da parte delle Forze di Polizia continueranno anche nei prossimi giorni, senza soluzione di continuità.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.