1 ora fa:Calabria Verde, Tavernise (M5S) e Tridico denunciano i ritardi nell'erogazione del Tfr ai lavoratori in pensione
4 ore fa:Rinvenuti altri cellulari nel carcere di Corigliano-Rossano
50 minuti fa:Grazie al Garante una Calabria più inclusiva «che sappia valorizzare le diversità»
2 ore fa:Cassano Jonio si prepara alla celebrazione della Festività del Santissimo Crocifisso
5 ore fa:Ci lascia Roberto Iacobino, l'impresario cariatese che si inventò il Vascstock di Germaneto
2 ore fa:Arriva l'allerta meteo, chiusa la Sila-Mare: Longobucco di nuovo isolata
2 ore fa:I forestali chiedono a gran voce di veder riconosciuti i loro diritti
3 ore fa:Sibari-Roseto: ecco i numeri del più grande cantiere d’Italia. Chi ben inizia… è già oltre metà dell’opera
1 ora fa:«Assurda e insensata la “crociata” contro il personale sanitario “imboscato”»
20 minuti fa:Forza Italia Cassano dice "No" alla bretella di Sibari

Picchiava la compagna e vessava i familiari: uomo condannato a tre anni di reclusione

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Maltrattamenti in famiglia, condannato a tre anni di reclusione, al pagamento delle spese processuali e interdizione dai pubblici uffici.  Una condanna esemplare quella inflitta dal Tribunale di Castrovillari, al termine di una articolata camera di consiglio, a R.R. di 44 anni.

L'uomo era imputato perché secondo la pubblica accusa, maltrattava i propri familiari e la compagna - la cui posizione di persona offesa dal reato è stata seguita dagli avvocati Ettore Zagarese e Umberto Tarantino - che  sottoponeva a sistematiche vessazioni, mediante reiterati comportamenti violenti e continue offese, nonché minacce e umiliazioni.

Per la donna, secondo il racconto fatto alle Forze dell'Ordine, le vessazioni erano continue: veniva mortificata con cadenza quotidiana, nei suoi confronti venivano reiterate frasi offensive e denigratorie del tipo: «Non vali niente. non sei una brava moglie» era inoltre sottoposta a continue minacce di morte, anche con l'uso di armi, e le veniva usata, a cadenza praticamente quotidiana, violenza fisica, calci, pugni e schiaffi, anche in caso di rifiuto di rapporti sessuali.  Per tali fatti il Tribunale, che depositerà le motivazioni nei prossimi giorni, ha ritenuto l'imputato colpevole condannandolo a una pena severa.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.