33 minuti fa:Cassano, gli auguri di Papasso al Procuratore della Repubblica di Castrovillari D'Alessio
49 minuti fa:RollerCup Monte Gimmella, al via la stagione agonistica del comitato calabro lucano per lo sci nordico
18 minuti fa:Corigliano-Rossano, Manzi torna ai domiciliari: accolta la tesi dell'avvocato Zagarese
1 ora fa:Covid, in Calabria diminuiscono i ricoveri ma si registrano 2 vittime
3 ore fa:Ospedale di Trebisacce, al via il tavolo tecnico di coordinamento per la rimodulazione del nosocomio
2 ore fa:Co-Ro in attesa, l’opposizione si chiede: «Ma la nuova Giunta il sindaco l'ha fatta, sì o no?»
5 ore fa:REGIONALI 2021 - Graziano Di Natale: «Consorzio di Bonifica Valle Lao nel caos. Ancora una volta dipendenti non retribuiti»
2 ore fa:Nel 2020 in Calabria i consumi sono diminuiti di 3 miliardi. Per ristoranti e alberghi - 40,6%
4 minuti fa:Occhiuto in Spagna incontra Ayuso: gettate le basi per relazioni tra la comunità madrilena e quella calabrese
1 ora fa:Giustizia riparativa, Castrovillari promuove percorsi per il recupero sociale di chi ha commesso un reato

Gestione illecita dei rifiuti: due denunce nel cosentino

1 minuti di lettura

COSENZA– Attività di gestione rifiuti non autorizzata. E’ il reato contestato dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di S.Pietro in Guarano al responsabile ambientale di una ditta di manutenzione e gestione di reti di distribuzione del gas metano e un suo dipendente. I due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria durante un controllo effettuato nei giorni scorsi in località “Ponte Crati” nel comune di Castiglione Cosentino. I militari in questa zona hanno notato un autocarro carico di terreno da scavo mentre scaricava materiale su un terreno di proprietà del demanio. Dall’immediato controllo è emerso che sul luogo erano già stati depositati oltre 120 metri cubi di rifiuti consistenti in materiale da demolizione vario e terreno da scavo della stessa tipologia di quello presente sull’autocarro. Gli ulteriori controlli hanno accertato che tale attività di scarico era effettuato dalla ditta senza alcun titolo autorizzativo o eventuale documentazione relativa allo scarico del terreno da scavo sul fondo di proprietà demaniale. Si è pertanto proceduto, oltre alla denuncia del responsabile della ditta e dell’esecutore materiale, al sequestro dell’autocarro, dei rifiuti e di tutta l’area estesa per oltre 1000 metri quadri.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.