1 ora fa:A Vaccarizzo ritorna la tradizionale Rassegna del Costume Arbëreshe
3 ore fa:Notte d’Estate nel centro storico di Corigliano: ci sarà anche la Corigliano Volley
3 ore fa:Co-Ro, dalla cattedrale di Maria Santissima Achiropita il Rosario in diretta su Tv 2000
34 minuti fa:Greco (IdM): «Commissariare i comuni inadempienti sulla pianificazione urbanistica»
1 ora fa:Trebisacce, Festa del Dono: l'Avis comunale festeggia i risultati conseguiti
11 minuti fa:Ritornano in campo i sindaci del Recovery sud con i Dieci punti dell'Agenda Sud
4 ore fa:Tutto pronto per l’atteso appuntamento di CoRo Piano City. Ecco i numeri dell’evento
2 ore fa:San Lorenzo Bellizzi, grande successo per il concerto di Roberto Vecchioni
2 ore fa:Ad Altomonte tutto pronto per la Notte bianca e lo spettacolo del duo Arteteca
4 ore fa:Torna lo Slalom Città di Altomonte, unica di Coppa Italia nel cosentino

Il sabato sera di Co-Ro sulle note della musica d'oltre oceano: blues e jazz al mare... rock al centro storico

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Domani sabato 30 luglio il Co-Ro Summer Fest presenta un programma che prevede ben tre eventi di grande valore artistico.

Si parte da lungomare Sant’Angelo con la serata conclusiva del Calabria Blues Passion – Memorial Marco Fiume. La manifestazione giunta alla 19a edizione, fortemente voluta ed organizzata dall'associazione Musicale Marco Fiume, presso la Torre Stellata a Sant'Angelo nell’area urbana di Rossano. Sul palco si esibiranno i grandi nomi del Blues. Si parte alle ore 21:00 con i Walking Trees e a seguire Peter Karp & Friends.

Ritorna sempre il 30 luglio, alle ore 21:30 sotto la direzione artistica di Giuseppe Felicetti, il contest per artisti emergenti “Dillo alla luna”, iniziato il 23 luglio nella splendida cornice di “Villa Labonia” nel centro storico di Rossano. Nella seconda serata, si esibiranno le rimanenti band che partecipano al concorso. Solo le selezionate tra queste - rispettivamente tre band nella prima serata, e le altre band nella seconda Vonhoa, Codex, Carlo Palermo, Calura - passeranno allo step successivo, ovvero alla finalissima che, invece, si terrà il 20 agosto e vedrà la vittoria di una sola band in gara (ne abbiamo parlato qui).

Anche nel borgo marinaro di Schiavonea nell’area urbana di Corigliano, si terrà l’evento giunto alla sua terza edizione “Borgo Jazz”. La manifestazione organizzata dall'associazione Schiavonea e Sant'Angelo pulita, nasce con l’obiettivo di incentivare e diffondere la storia e la cultura Jazz ma più in generale la diffusione della cultura musicale e nello specifico, nella più complessa operazione di rigenerazione urbana in atto nel borgo marinaro di Schiavonea messa in atto dall’associazione e dai suoi volontari.

Il progetto a cura del direttore artistico Andrea Caroli, insieme all'associazione White Castle, prevede la partecipazione di numerosi artisti di fama nazionale che si esibiranno tra le vie del borgo marinaro, via Napoli, Genova, Gaeta, entrata via Napoli lato lungomare.

Si inizia alle ore 21:00. Per questa III edizione sono previste 4 serate spalmate in due parti, la prima il 30 e 31 luglio e la seconda parte prevista per il 12 e 13 Agosto.

La line-up seguita prevede il 30 luglio: Roy Panebianco - Federica Perre, a seguire Nives Raso quartet (Nives Raso voce, Lorenzo Iorio chitarra, Andrea Paternostro sax, Samuel Cerra marimba) e Meditaçao trio (Corrado Fonsi Chitarra - Natale Novellis basso - Iaria Imbrogno voce).

Il 31 luglio: Giuseppe Santelli trio (Giuseppe Santelli piano, Alessio Iorio basso, Simone Ritacca batteria) a seguire Cosimo Pignataro and the Hot Coals e F.lli De Almaviva.

Nel complesso suoneranno 14 gruppi di artisti provenienti da tutta la Calabria. Lo scopo della manifestazione è quella di valorizzare dal punto di vista territoriale, il borgo marinaro e la storia dello stesso cercando di accogliere più ospiti possibili soprattutto dai paesi e dalle città che circondano il nostro territorio richiamando più visitatori possibili. Inoltre prevista in via Genova, “La via dell'arte” a cura del Maestro Ercolino Ferraina.

(foto ph. Gaetano Gianzi)

 

Francesca Sapia
Autore: Francesca Sapia

Ha due lauree: una in Scienze politiche e relazioni internazionali, l'altra in Intelligence e analisi del rischio. Una persona poliedrica e dall'animo artistico. Ha curato le rassegne di arti e cultura per diversi Comuni e ancora oggi è promotrice di tanti eventi di arti visive