17 ore fa:Grande festa ai Laghi di Sibari per i 20 anni de “Le Notti dello Statere”
1 ora fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità
18 ore fa:Tre giorni di spettacoli ed emozioni per la settima edizione di "Frasso in Festa"
50 minuti fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
3 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti
16 ore fa:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
3 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
17 ore fa:La Vignetta dell'Eco
16 ore fa:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
18 ore fa:Non si può vivere di solo turismo

In Calabria in arrivo altri 70 medici cubani nel prossimo mese

1 minuti di lettura

CATANZARO - In Calabria è in arrivo, per il mese prossimo, un altro contingente di 70 medici cubani. Questo è quanto emerge da una storia pubblicata su Instagram dal presidente della Regione Roberto Occhiuto.

Nel contenuto pubblicato si dà conto di un incontro tra Occhiuto e i dirigenti della società caraibica “Comercializadora”. Il gruppo dei 70 si starebbe preparando a Cuba e si starebbe procedendo a completare tutta la documentazione necessaria. Saranno prevalentemente medici di pronto soccorso ma ci saranno anche specializzati in ginecologia, ortopedia, radiologia e pediatria. Nel colloquio Occhiuto riferisce che «sono tutti soddisfatti, i pazienti e i colleghi che lavorano» con i medici cubani già in servizio negli ospedali calabresi. A loro volta i dirigenti cubani sostengono che anche gli operatori caraibici «sono molto contenti, lavorano bene» e trovano la popolazione calabrese «bellissima».

Al momento in Calabria sono 270 i medici cubani in servizio.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.